Anticiclone Africano in gran spolvero: weekend soleggiato e temperature in lieve calo, occhio ai temporali!

L’alta pressione nord-africana continua a rimanere protagonista sul Mediterraneo centrale e nei prossimi giorni non si limiterà a proteggere solo il Centro-Sud Italia, ma riuscirà ad abbracciare temporaneamente le regioni settentrionali. Correnti molto calde provenienti dal deserto tunisino interesseranno dapprima le Baleari e la Sardegna, poi si muoveranno verso i settori centrali peninsulari ed il Sud. Entro il weekend un po’ tutta la Penisola avrà fatto i conti con questa nuova ondata di calore che porterà temperature molto elevate sulle Isole Maggiori e sulle regioni del Sud, con punte fino a 36-38°C sulle zone di pianura interne.

Situazione meteorologica che tornerà quindi gradualmente a migliorare anche al Nord-Ovest, seppur non mancheranno locali temporali di calore su Alpi e Prealpi centro-occidentali e sulle alte pianure di Piemonte e Lombardia tra venerdì e sabato e sulla Valle d’Aosta.

VENERDI’ TORRIDO IN MOLTE AREE ITALIANE

Aria rovente risale il bacino centrale del Mediterraneo conquistando la Sardegna, le regioni centrali e la Sicilia, ma si spingerà ancora più a nord, interessando la Pianura Padana orientale. Al Nord previste massime tra 28 e 34°; tra le città più calde Milano, Bologna, Ferrara, Mantova, Verona, Rovigo, Brescia, Venezia dove si avvertirà anche tanta afa. Al Centro previste massime fino a 36 e 38° su Sardegna e regioni tirreniche, più basse sul versante adriatico. Al Sud previste massime fino a 38° tra Sicilia, Puglia e regioni tirreniche, più basse sull’Adriatico. Il tempo in generale sarà molto soleggiato al centro-sud; mentre un passaggio nuvoloso interesserà la Toscana e in parte il nord-ovest.

WEEKEND CON CALO TERMICO, MA SARA’ ESTATE

Sarà l’alta pressione l’elemento dominante dell’imminente weekend, dai connotati nordafricani che favoriranno anche temperature piuttosto elevate. Ma non sarà così per tutta Italia e il caldo subirà anche una certa attenuazione proprio nel corso del fine settimana. Il suo culmine, come dicevamo poc’anzi, infatti è atteso nella giornata di venerdì al Centro-Sud, poi l’alta pressione nord-africana subirà un certo indebolimento nel weekend e verrà rimpiazzata dall’anticiclone delle Azzorre, garante di tempo stabile ma con temperature meno elevate.

METEO SABATO 15 Sarà ancora l’alta pressione nord-africana a guidare i giochi e a garantire il bel tempo. Ma sarà alle fasi finali, tant’è che lascerà spazio al passaggio della coda di una perturbazione in scorrimento a latitudini più settentrionali. Ciò porterà al passaggio di nubi alte e stratificate che offuscheranno il sole al Centro-Sud, dove tra l’altro non sono esclusi locali deboli piovaschi diurni lungo la fascia appenninica centrale. Al Nord la nuvolosità risulterà un po’ più incisiva in prossimità delle Alpi, dove è atteso qualche rovescio o temporale soprattutto nel pomeriggio sulle aree montuose centro-occidentali.

METEO DOMENICA 16 Ulteriore rinforzo dell’alta pressione delle Azzorre che si sostituirà a quella nord-africana, con ridimensionamento delle temperature per la presenza di correnti settentrionali relativamente più fresche. Il tempo si manterrà stabile e in prevalenza soleggiato sull’Italia, seppur con qualche rovescio o breve temporale al pomeriggio sulle Alpi e sull’Appennino centro-meridionale. Temperature in calo di qualche grado, ma sempre su valori estivi.

Articolo di Gerardo Giordano del 13 Giugno 2019 alle ore 11:48

Altri articoli di approfondimento

Anticiclone Africano in gran spolvero: weekend soleggiato e temperature in lieve calo, occhio ai temporali!

India svuotata dalla siccità, migliaia di persone costrette a fuggire

Cronaca meteo: il caldo picchia duro al centro-sud, superati localmente i +39° su Lazio e Campania!

Approvati 1.200 pesticidi in Brasile, molti vietati nell’UE da decenni

Una flotta di 47 navi da crociera inquina 10 volte di più di tutte le auto d’Europa messe insieme

Caldo in intensificazione al centro-sud: picchi fino a +40° venerdì e sabato, ecco dove!

Cronaca meteo dall’Europa: violentissime grandinate in Germania con ingenti danni!

Trovato cratere meteoritico al largo della Scozia, risale a 1,2 miliardi di anni fa

Caldo Africano protagonista ancora in settimana: i termometri in molte aree supereranno i 35°!

Settimana con Italia divisa: violenti temporali al nord, bolla calda al sud con picchi di 38°!

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Domenica 16 Giugno
Le più Calde
Località T°C
Agrigento 35°
Foggia 34°
Ragusa 34°
Matera 33°
Benevento 32°
Enna 32°
Caserta 32°
Latina 32°
Frosinone 32°
Treviso 31°
Le più Fredde
Località T°C
Livorno 20°
Savona 20°
Genova 20°
Cagliari 21°
La Spezia 22°
Pisa 23°
Ancona 23°
Trapani 24°
Imperia 24°
Oristano 24°
Domani Lunedi 17 Giugno
Le più Calde
Località T°C
Foggia 34°
Matera 34°
Ragusa 33°
Benevento 32°
Caserta 32°
Agrigento 32°
Grosseto 32°
Terni 31°
Enna 31°
Pordenone 31°
Le più Fredde
Località T°C
Ancona 22°
Livorno 24°
Cagliari 24°
Aosta 25°
Vibo Valentia 25°
Rimini 25°
Pescara 25°
Cuneo 25°
Trapani 26°
Fermo 26°