Anticiclone Africano in gran spolvero: weekend soleggiato e temperature in lieve calo, occhio ai temporali!

L’alta pressione nord-africana continua a rimanere protagonista sul Mediterraneo centrale e nei prossimi giorni non si limiterà a proteggere solo il Centro-Sud Italia, ma riuscirà ad abbracciare temporaneamente le regioni settentrionali. Correnti molto calde provenienti dal deserto tunisino interesseranno dapprima le Baleari e la Sardegna, poi si muoveranno verso i settori centrali peninsulari ed il Sud. Entro il weekend un po’ tutta la Penisola avrà fatto i conti con questa nuova ondata di calore che porterà temperature molto elevate sulle Isole Maggiori e sulle regioni del Sud, con punte fino a 36-38°C sulle zone di pianura interne.

Situazione meteorologica che tornerà quindi gradualmente a migliorare anche al Nord-Ovest, seppur non mancheranno locali temporali di calore su Alpi e Prealpi centro-occidentali e sulle alte pianure di Piemonte e Lombardia tra venerdì e sabato e sulla Valle d’Aosta.

VENERDI’ TORRIDO IN MOLTE AREE ITALIANE

Aria rovente risale il bacino centrale del Mediterraneo conquistando la Sardegna, le regioni centrali e la Sicilia, ma si spingerà ancora più a nord, interessando la Pianura Padana orientale. Al Nord previste massime tra 28 e 34°; tra le città più calde Milano, Bologna, Ferrara, Mantova, Verona, Rovigo, Brescia, Venezia dove si avvertirà anche tanta afa. Al Centro previste massime fino a 36 e 38° su Sardegna e regioni tirreniche, più basse sul versante adriatico. Al Sud previste massime fino a 38° tra Sicilia, Puglia e regioni tirreniche, più basse sull’Adriatico. Il tempo in generale sarà molto soleggiato al centro-sud; mentre un passaggio nuvoloso interesserà la Toscana e in parte il nord-ovest.

WEEKEND CON CALO TERMICO, MA SARA’ ESTATE

Sarà l’alta pressione l’elemento dominante dell’imminente weekend, dai connotati nordafricani che favoriranno anche temperature piuttosto elevate. Ma non sarà così per tutta Italia e il caldo subirà anche una certa attenuazione proprio nel corso del fine settimana. Il suo culmine, come dicevamo poc’anzi, infatti è atteso nella giornata di venerdì al Centro-Sud, poi l’alta pressione nord-africana subirà un certo indebolimento nel weekend e verrà rimpiazzata dall’anticiclone delle Azzorre, garante di tempo stabile ma con temperature meno elevate.

METEO SABATO 15 Sarà ancora l’alta pressione nord-africana a guidare i giochi e a garantire il bel tempo. Ma sarà alle fasi finali, tant’è che lascerà spazio al passaggio della coda di una perturbazione in scorrimento a latitudini più settentrionali. Ciò porterà al passaggio di nubi alte e stratificate che offuscheranno il sole al Centro-Sud, dove tra l’altro non sono esclusi locali deboli piovaschi diurni lungo la fascia appenninica centrale. Al Nord la nuvolosità risulterà un po’ più incisiva in prossimità delle Alpi, dove è atteso qualche rovescio o temporale soprattutto nel pomeriggio sulle aree montuose centro-occidentali.

METEO DOMENICA 16 Ulteriore rinforzo dell’alta pressione delle Azzorre che si sostituirà a quella nord-africana, con ridimensionamento delle temperature per la presenza di correnti settentrionali relativamente più fresche. Il tempo si manterrà stabile e in prevalenza soleggiato sull’Italia, seppur con qualche rovescio o breve temporale al pomeriggio sulle Alpi e sull’Appennino centro-meridionale. Temperature in calo di qualche grado, ma sempre su valori estivi.

Articolo di Gerardo Giordano del 13 Giugno 2019 alle ore 11:48

Altri articoli di approfondimento

Temperature superficiali dei mari italiani elevate: fino a +28° lo Ionio meridionale!

I polmoni della Terra stanno bruciando, il disastro in Amazzonia si vede dallo spazio

Meteo weekend: caldo moderato, ma maggiore instabilità con rovesci temporaleschi in agguato!

La Terra potrebbe avere fino a 10 miliardi di pianeti simili

Verso il “picco” dell’ondata di caldo, ma da giovedì temporali in aumento!

Dopo giugno, anche luglio 2019 è il più caldo dall’inizio delle misurazioni

Un’onda gravitazionale ha attraversato la Terra. A generarla una catastrofe cosmica

Il leone non è più forte come una volta. E la colpa è dell’uomo.

Weekend infuocato con sole e temperature in aumento: settimana prossima e Ferragosto in bilico!

Vacanze plastic-free: 7 modi per ridurre la plastica in viaggio

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Sabato 24 Agosto
Le più Calde
Località T°C
Foggia 34°
Matera 34°
Benevento 33°
Caserta 33°
Trieste 33°
Catanzaro 32°
Treviso 32°
Roma 32°
Grosseto 32°
Latina 32°
Le più Fredde
Località T°C
Cuneo 25°
Aosta 26°
Biella 26°
Cagliari 26°
Nuoro 26°
L'aquila 26°
Ancona 26°
Varese 26°
Sondrio 26°
Lecco 27°
Domani Domenica 25 Agosto
Le più Calde
Località T°C
Foggia 35°
Benevento 33°
Matera 33°
Trieste 33°
Caserta 33°
Treviso 33°
Pordenone 33°
Rovigo 32°
Bologna 32°
Cremona 32°
Le più Fredde
Località T°C
Cagliari 26°
L'aquila 26°
Aosta 26°
Ancona 26°
Nuoro 26°
Biella 27°
Vibo Valentia 27°
Cuneo 27°
Fermo 27°
Sondrio 27°