Giornata della biodiversità: in Italia 596 specie rischiano l’estinzione

Oltre un quinto della fauna italiana è valutata come minacciata. Nel mirino soprattutto api e farfalle, fondamentali impollinatori.

Secondo i dati dell’Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN), oltre un quinto della fauna italiana rischia l’estinzione. Su 2.807 sono ben 596 le specie valutate come minacciate e le ragioni sono tante: sovrasfruttamento delle risorse naturali, perdita di habitat, inquinamento, uso di pesticidi, introduzione di specie aliene invasive, cambiamenti climatici. Tra le 6.000 specie analizzate nel Mediterraneo, secondo il rapporto di Legambiente “Biodiversità a rischio”, presentato in occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità, il 25% è stato classificato come a rischio.

Speciale attenzione è stata rivolta alle 289 specie di farfalle presenti nel nostro Paese, che più di altri insetti avvertono in maniera significativa gli effetti del cambiamento climatico. L’influenza del clima e l’uso massiccio di pesticidi in agricoltura intensiva minacciano fortemente queste specie, senza considerare che alcune di queste sono endemiche, esistenti solo in Sardegna e nell’Arcipelago toscano. Anche per le api la situazione non è brillante: secondo gli ultimi dati dell’IUCN, il 9,2% delle 1.965 specie di api selvatiche è in via di estinzione, mentre la Fao stima che in Europa il 37% delle api è in declino.

Si tratta di preziosi e fondamentali impollinatori, la cui estinzione causerebbe un importante sconvolgimento degli ecosistemi. Basti pensare che in Europa l’84% delle specie coltivate e il 78% dei fiori selvatici dipendono quasi interamente dall’impollinazione degli insetti, ai quali è attribuibile una produzione agricola dal valore di 15 miliardi di euro all’anno. Ma la loro esistenza, come di moltissimi altri animali selvatici, è in pericolo.

Articolo di Erika del 22 Maggio 2019 alle ore 19:39

Altri articoli di approfondimento

Parte l’autunno tra impulsi instabili e bel tempo: dove e quando pioverà in settimana?

Un lunedì con piogge e rovesci temporaleschi? Ecco dove!

In Australia l’acqua sta finendo, si avvicina il “Day Zero”

I migranti nel mondo sono 272 milioni e crescono più della popolazione globale

Tempesta tropicale Imelda: piogge eccezionali sul Texas

Una gigantesca nuvola di polvere ha causato un “boom” della vita sulla Terra

Fine settimana tra fine delle piogge, ritorno del sole e arrivo del maltempo!

Decreto Clima: dal 2020 incentivi per l’eco-sostenibile

Fronte freddo sull’Italia fino a venerdì: rovesci sparsi da nord a sud e calo termico!

Estate 2019, la più calda mai registrata per il 90% della popolazione mondiale

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Lunedi 23 Settembre
Le più Calde
Località T°C
Siracusa 34°
Palermo 32°
Catania 31°
Foggia 31°
Lecce 30°
Matera 29°
Bari 28°
Brindisi 28°
Crotone 28°
Benevento 28°
Le più Fredde
Località T°C
Bolzano 18°
Aosta 18°
Trento 19°
Belluno 19°
Sondrio 19°
Gorizia 20°
Ancona 20°
Venezia 20°
Fermo 20°
Rimini 20°
Domani Martedi 24 Settembre
Le più Calde
Località T°C
Siracusa 30°
Catania 28°
Agrigento 28°
Ragusa 27°
Roma 26°
Taranto 26°
Latina 26°
Cagliari 26°
Palermo 26°
Caserta 26°
Le più Fredde
Località T°C
Fermo 20°
Belluno 20°
L'aquila 20°
Campobasso 20°
Sondrio 20°
Ancona 20°
Biella 20°
Macerata 20°
Savona 20°
Chieti 21°