Presentata anche in Italia la mozione per dichiarare l’emergenza climatica

Sulla scia del Regno Unito e dell’Irlanda arriva la proposta anche in Italia. Un atto che mira all’impegno concreto sul fronte ambientale, rispondendo anche alla crisi economica e sociale.

È stato il Parlamento del Regno Unito il primo al mondo a dichiarare lo stato di emergenza climatica e ambientale lo scorso 1 maggio. Ha seguito l’esempio l’Irlanda, che ha dichiarato l’emergenza pochi giorni fa. Ora, sulla scia di quanto avvenuto nei due stati promotori, anche in Italia è stata presentata la mozione per dichiarare lo stato di emergenza climatica. L’atto porta la firma di Rossella Muroni, Roberto Speranza e Federico Fornaro ed è stato presentato alla Camera in questi giorni.

Accelerare la transizione energetica, promuovere e finanziare la sensibilizzazione ecologica, disincentivare le azioni dannose sono i punti principali della mozione, che non vuole essere solo un atto formale, ma un’occasione per il Paese per impegnarsi concretamente sul fronte ambientale. Crisi ambientale, economica e sociale camminano insieme – si legge nella mozione – e anche le soluzioni. “La crisi climatica è la sfida del nostro tempo”, afferma Muroni, “affrontarla significa rispondere anche alla crisi economica e sociale, ma abbiamo solo una manciata di anni per farlo”.

Come aggiunge Speranza, un atto forte del Parlamento sarebbe “una scelta giusta e simbolica che indica la traiettoria di un futuro ecosostenibile come premessa ad una società che abbia al centro il lavoro e la sua dignità”. Si tratterebbe di un impegno nel percorso di decarbonizzazione, rispettando i doveri stabiliti con l’Accordo di Parigi sul clima a cui finora ci si è sottratti. La recessione, le crisi che affliggono il Paese, il degrado ambientale e occupazionale sono tutte cose che vanno risolte attraverso un piano decennale chiamato “Green New Deal” – sottolinea la mozione, che miri ad un “nuovo patto per lo sviluppo”, al fine di fronteggiare le molteplici crisi dell’Italia. Adottare delle misure di green economy, come dimostrano gli studi di settore, frutterebbe un rilevante incremento dei posti di lavoro, che potrebbero arrivare fino a 3,3 milioni.

Articolo di Erika del 11 Maggio 2019 alle ore 11:44

Altri articoli di approfondimento

Crescono le isole di plastica, scoperta una nel Mar Tirreno

Nuova domenica di maltempo con piogge e rovesci? Sì, ecco dove!

Clima: il plancton marino sta entrando nell’Antropocene

Altro weekend nuova perturbazione: sole, nuvole, piogge e temporali no stop in Italia!

Giornata della biodiversità: in Italia 596 specie rischiano l’estinzione

Nuova settimana ancora maltempo? Diciamo che migliora ma non troppo!

Tonnellate di rifiuti sulle Isole Cocos, “l’ultimo paradiso incontaminato dell’Australia”

Sotto la lente: domenica di maltempo con piogge e rovesci, ecco dove!

I mari europei sono avvelenati da metalli pesanti e sostanze chimiche

Ennesimo weekend col maltempo: questa volta più al centro-nord, ma occhio al sud!

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Lunedi 27 Maggio
Le più Calde
Località T°C
Foggia 25°
Lecce 24°
Bari 24°
Siracusa 24°
Brindisi 23°
Terni 23°
Catania 22°
Grosseto 22°
Imperia 22°
Vibo Valentia 22°
Le più Fredde
Località T°C
Enna 16°
Belluno 16°
Sassari 16°
L'aquila 16°
Nuoro 16°
Agrigento 17°
Ancona 17°
Fermo 17°
Trapani 17°
Parma 18°
Domani Martedi 28 Maggio
Le più Calde
Località T°C
Siracusa 26°
Bari 24°
Vercelli 24°
Foggia 24°
Piacenza 24°
Pavia 24°
Lodi 24°
Novara 24°
Alessandria 24°
Catania 24°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 16°
Potenza 16°
Ancona 17°
Isernia 17°
Campobasso 17°
L'aquila 17°
Avellino 17°
Cosenza 18°
Vibo Valentia 18°
Ragusa 18°