Presentata anche in Italia la mozione per dichiarare l’emergenza climatica

Sulla scia del Regno Unito e dell’Irlanda arriva la proposta anche in Italia. Un atto che mira all’impegno concreto sul fronte ambientale, rispondendo anche alla crisi economica e sociale.

È stato il Parlamento del Regno Unito il primo al mondo a dichiarare lo stato di emergenza climatica e ambientale lo scorso 1 maggio. Ha seguito l’esempio l’Irlanda, che ha dichiarato l’emergenza pochi giorni fa. Ora, sulla scia di quanto avvenuto nei due stati promotori, anche in Italia è stata presentata la mozione per dichiarare lo stato di emergenza climatica. L’atto porta la firma di Rossella Muroni, Roberto Speranza e Federico Fornaro ed è stato presentato alla Camera in questi giorni.

Accelerare la transizione energetica, promuovere e finanziare la sensibilizzazione ecologica, disincentivare le azioni dannose sono i punti principali della mozione, che non vuole essere solo un atto formale, ma un’occasione per il Paese per impegnarsi concretamente sul fronte ambientale. Crisi ambientale, economica e sociale camminano insieme – si legge nella mozione – e anche le soluzioni. “La crisi climatica è la sfida del nostro tempo”, afferma Muroni, “affrontarla significa rispondere anche alla crisi economica e sociale, ma abbiamo solo una manciata di anni per farlo”.

Come aggiunge Speranza, un atto forte del Parlamento sarebbe “una scelta giusta e simbolica che indica la traiettoria di un futuro ecosostenibile come premessa ad una società che abbia al centro il lavoro e la sua dignità”. Si tratterebbe di un impegno nel percorso di decarbonizzazione, rispettando i doveri stabiliti con l’Accordo di Parigi sul clima a cui finora ci si è sottratti. La recessione, le crisi che affliggono il Paese, il degrado ambientale e occupazionale sono tutte cose che vanno risolte attraverso un piano decennale chiamato “Green New Deal” – sottolinea la mozione, che miri ad un “nuovo patto per lo sviluppo”, al fine di fronteggiare le molteplici crisi dell’Italia. Adottare delle misure di green economy, come dimostrano gli studi di settore, frutterebbe un rilevante incremento dei posti di lavoro, che potrebbero arrivare fino a 3,3 milioni.

Articolo di Erika del 11 Maggio 2019 alle ore 11:44

Altri articoli di approfondimento

Temperature superficiali dei mari italiani elevate: fino a +28° lo Ionio meridionale!

I polmoni della Terra stanno bruciando, il disastro in Amazzonia si vede dallo spazio

Meteo weekend: caldo moderato, ma maggiore instabilità con rovesci temporaleschi in agguato!

La Terra potrebbe avere fino a 10 miliardi di pianeti simili

Verso il “picco” dell’ondata di caldo, ma da giovedì temporali in aumento!

Dopo giugno, anche luglio 2019 è il più caldo dall’inizio delle misurazioni

Un’onda gravitazionale ha attraversato la Terra. A generarla una catastrofe cosmica

Il leone non è più forte come una volta. E la colpa è dell’uomo.

Weekend infuocato con sole e temperature in aumento: settimana prossima e Ferragosto in bilico!

Vacanze plastic-free: 7 modi per ridurre la plastica in viaggio

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Domenica 25 Agosto
Le più Calde
Località T°C
Foggia 33°
Matera 33°
Grosseto 32°
Benevento 32°
Caserta 32°
Roma 32°
Catanzaro 31°
Cremona 31°
Ferrara 31°
Asti 31°
Le più Fredde
Località T°C
L'aquila 25°
Ancona 26°
Sondrio 26°
Cagliari 26°
Belluno 26°
Biella 26°
Potenza 26°
Campobasso 26°
Pescara 26°
Vibo Valentia 26°
Domani Lunedi 26 Agosto
Le più Calde
Località T°C
Foggia 34°
Grosseto 33°
Benevento 33°
Matera 33°
Ferrara 33°
Cremona 33°
Asti 32°
Bologna 32°
Caserta 32°
Modena 32°
Le più Fredde
Località T°C
L'aquila 26°
Vibo Valentia 26°
Ancona 26°
Cagliari 26°
Sondrio 27°
Savona 27°
Aosta 27°
Belluno 27°
Messina 27°
Biella 27°