Confermato cambio di circolazione a partire da Venerdì, piogge e temporali nel Weekend

Inizia ormai da giorni a farsi strada una concreta possibilità per l’uscita dell’Italia dal dominio incontrastato dell’Antiticlone Africano. Come vi avevamo preannunciato già qualche giorno fa, i modelli intravedono un netto cambio di circolazione intorno alla metà di Giugno, quindi nel weekend che ci attende. A differenza del precedente articolo, vorremmo ora cercare di delineare le caratteristiche di questo peggioramento, evidenziando, per quanto possibile, le zone che saranno più interessate. Nonostante la scadenza della previsione sia ormai sotto i fatidici 5 giorni di affidabilità, occorre prestare attenzione in merito alla distribuzione e all’intensità delle precipitazioni, variabili che potranno subire modifiche sostanziali nel corso dei prossimi aggiornamenti.

L’Antiticlone che staziona ormai da giorni sul nostro paese verrà sospinto verso Ovest da un nucleo perturbato che si porterà con direttrice Nord-Orientale sul Mediterraneo. La traiettoria dell’incursione di aria fredda favorirà l’ingresso della Bora e di venti relativamente più freddi, oltre all’approfondimento di un minimo collocato dapprima sui bacini Occidentali.

Geopotenziali e pressione al suolo secondo il modello americano GFS.

Geopotenziali e pressione al suolo secondo il modello americano GFS.

La formazione del centro di bassa pressione avverrà già a partire dalla tarda serata di Venerdì, come mostra la carta della pressione al suolo.

Pressione al suolo - 14 Giugno

Pressione al suolo – 14 Giugno

Successivamente il minimo tenderà ad interagire con l’orografia, causando la comparsa di numerosi minimi anche su Adriatico e basso Tirreno.

Pressione al Suolo - 15 Giugno

Pressione al Suolo – 15 Giugno

Durante la fase di approfondimento la pressione potrà toccare valori di tutto rispetto per una depressione estiva, scendendo sotto la soglia dei 1000 hPa. In virtù di questo, l’instabilità si diffonderà rapidamente su tutto lo stivale, interessando sia le regioni del Nord, che quelle del Centro-Sud. La mappa delle precipitazioni accumulate nelle giornate di Sabato e Domenica mostra valori inferiori ai 10 mm per la prima giornata del Weekend.

Precipitazioni previste per la giornata di Sabato

Precipitazioni previste per la giornata di Sabato

Viceversa,  nella giornata di Domenica i fenomeni subiranno una netta intensificazione, soprattutto su basso Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e parte dell’Appennino Centrale. Si tratta di piogge che potranno raggiungere accumuli anche superiori agli 80 mm.

Precipitazioni previste per la giornata di Domenica

Precipitazioni previste per la giornata di Domenica

Inoltre, come spesso succede in questi casi, il contrasto termico tra la massa d’aria fredda in arrivo e l’aria calda presente in loco potrebbe innescare numerosi temporali: a rischio, già da Venerdì, tutta la riviera Romagnola e Veneta, oltre alla Liguria e alla Toscana. Sabato e Domenica i temporali si sposteranno al Centro Sud, anche se continueranno ad interessare il Tirreno Settentrionale. A tutto questo sarà associato ovviamente un netto calo delle temperature che, in quota, diminuiranno di almeno 10°C, portando le massime su valori più consoni al periodo: dai 28°C di Venerdì si passerà ai 25°C di Sabato, per arrivare ai 23-24°C di Domenica.

E la nuova settimana non sembra iniziare meglio…a presto per ulteriori aggiornamenti

 

Articolo di Guido Cioni del 11 Giugno 2014 alle ore 20:23

Altri articoli di approfondimento

Ultima settimana di luglio bollente: si avvicina la massa d’aria nord-africana, ma anche sole e temporali!

Just What Is A Dissertation Methodology Chapter?

4 Tips For Making Your Christian On-Line Dating An Achievement

Book Report Outline: Composing Steps, Key Elements, Templates

Simple tips to Write A pro Business E-mail?

100 Essay that is extended Topics the Essay’s Layout, and Additional information

Temperature in salita prossime ai 40°: l’ondata di caldo porterà afa in molte regioni!

Gli elefanti africani combattono il clima mangiando

Board Portals – an easy addition for a business

8 Ways Essay Writer Help Can Make You Invincible

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Martedi 23 Luglio
Le più Calde
Località T°C
Grosseto 36°
Mantova 35°
Viterbo 35°
Firenze 35°
Siena 35°
Roma 35°
Lucca 35°
Modena 35°
Caserta 35°
Pisa 35°
Le più Fredde
Località T°C
Cagliari 26°
Vibo Valentia 26°
Messina 27°
L'aquila 27°
Trapani 27°
Ancona 27°
Brindisi 27°
Pescara 27°
Belluno 28°
Campobasso 28°
Domani Mercoledi 24 Luglio
Le più Calde
Località T°C
Bologna 36°
Caserta 36°
Modena 36°
Ferrara 36°
Mantova 36°
Siena 36°
Grosseto 36°
Parma 36°
Firenze 35°
Benevento 35°
Le più Fredde
Località T°C
Vibo Valentia 26°
Messina 27°
Cagliari 27°
Ancona 27°
Trapani 27°
Brindisi 27°
Savona 28°
Pescara 28°
Belluno 28°
Crotone 28°