Sciopero per il clima, 1.659 iniziative in tutto il mondo

La prima protesta globale per i cambiamenti climatici avrà luogo domani in 105 paesi del mondo. La giovanissima attivista Greta Thunberg, figura simbolo della protesta, è stata candidata al premio Nobel per la pace.

 

 

Si terrà domani, venerdì 15 marzo 2019, il primo sciopero per i cambiamenti climatici di cui si è fatta portavoce la giovanissima Greta Thunberg, la sedicenne attivista svedese ormai popolare a livello mondiale per le sue proteste davanti alla sede del Parlamento. La Thunberg sembra aver svolto un ruolo decisivo nella nascita di un movimento globale in difesa del clima, tant’è che alcuni parlamentari norvegesi l’hanno candidata al premio nobel per la pace. “La minaccia del clima potrebbe essere una delle cause più importanti di guerre e conflitti”, spiega il parlamentare Freddy Andre Oevstegaard, motivando così la candidatura. “Friday for future” sarà lo slogan della protesta alla quale si prevede la partecipazione di centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo. Ad oggi si contano 1.659 iniziative in 105 paesi, tra cui l’Italia, con 178 scioperi, si colloca tra i più attivi, preceduta solo da Francia e Germania.

Saranno moltissimi i giovani che domani sciopereranno in tutto il mondo per smuovere la situazione ai vertici e protestare contro la mancanza di azioni concrete da parte dei governi in merito ai cambiamenti climatici. Numerosi sondaggi recenti dimostrano inoltre che le tematiche ambientali stanno iniziando a coinvolgere un numero sempre maggiore di sostenitori, con un’attenzione superiore da parte dei giovani. La protesta arriva in un contesto critico, dove i dati sull’inquinamento e l’esito previsto per l’attuale trend sono sempre più allarmanti. I report scientifici continuano a dimostrare che le emissioni di gas serra non fanno che aumentare e gli impegni nazionali per invertire la rotta del surriscaldamento sono ben lontani degli obiettivi prefissati. È in questo contesto che le parole della giovane attivista hanno fatto presa sui cittadini di tutto il mondo, nonostante – come afferma lei stessa – si tratti di concetti già noti. “Non dico nulla di nuovo, solo ciò che gli scienziati ripetono da decenni”, afferma la Thunberg.

Articolo di Erika del 14 Marzo 2019 alle ore 18:33

Altri articoli di approfondimento

Nuova settimana ancora maltempo? Diciamo che migliora ma non troppo!

Promoção por blogs – Visão global | Criar Blog Gratis

Tonnellate di rifiuti sulle Isole Cocos, “l’ultimo paradiso incontaminato dell’Australia”

Sotto la lente: domenica di maltempo con piogge e rovesci, ecco dove!

I mari europei sono avvelenati da metalli pesanti e sostanze chimiche

Ennesimo weekend col maltempo: questa volta più al centro-nord, ma occhio al sud!

Analisi meteo medio-termine: perturbazione atlantica nel weekend, nuove piogge e rovesci!

Europa Centrale al freddo, ma caldo ad Est e ad Ovest

Cucinare può trasformare le case in “scatole tossiche”

Calano le rinnovabili in Italia, lontani gli obiettivi 2030

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Lunedi 20 Maggio
Le più Calde
Località T°C
Siracusa 25°
Lecce 22°
Catania 22°
Torino 22°
Palermo 21°
Asti 21°
Bari 21°
Foggia 21°
Brindisi 21°
Ravenna 20°
Le più Fredde
Località T°C
L'aquila 13°
Campobasso 14°
Potenza 14°
Aosta 14°
Isernia 15°
Belluno 15°
Nuoro 15°
Avellino 15°
Rieti 15°
Genova 15°
Domani Martedi 21 Maggio
Le più Calde
Località T°C
Novara 24°
Milano 24°
Vercelli 24°
Padova 24°
Cremona 24°
Piacenza 24°
Lodi 24°
Mantova 24°
Vicenza 24°
Rovigo 24°
Le più Fredde
Località T°C
Potenza 15°
L'aquila 15°
Messina 16°
Campobasso 16°
Savona 16°
Vibo Valentia 16°
Isernia 16°
Rieti 16°
Aosta 17°
Livorno 17°