Cronaca meteo : fortissimi venti al centro-sud, rovesci e neve in collina!

Come previsto l’arrivo del fronte perturbato, accompagnato da aria fredda di origine artica ha apportato, nelle ore notturne e mattutine odierne, piogge, rovesci temporaleschi e anche grandinate. Nevicate fin verso i 500-600 mt. Registrate raffiche di vento anche oltre i 100 km/h in Campania.

Il fronte perturbato nord-atlantico, accompagnato da aria fredda artico-marittima, ha fatto irruzione sull’Italia dalla tarda serata di ieri, come da previsione. Si è registrato un nettissimo calo termico, un notevole rinforzo della ventilazione dai quadranti settentrionali e anche un ritorno dell’instabilità sulle regioni centro-meridionali con piogge, rovesci temporaleschi, grandinate e anche il ritorno di nevicate fin verso i 500-600 mt, con qualche nevicata coreografica, localmente, fin sui 400 mt.

Il vento si è rivelato davvero fortissimo : come da previsione, localmente, si sono registrate raffiche anche prossime o addirittura superiori ai 100 km/h! E’ il caso della Campania dove le stazioni meteorologiche online della rete Campanialive.it hanno registrato raffiche superiori ai 100 km/h nel Beneventano (Faicchio fino a 106 km/h), Casertano (Alife fino a 93 km/h) e Salernitano (Cava de’ Tirreni fino a 102 km/h).

GRAFICO_VENTO_FAICCHIO

Intensità delle raffiche di vento registrate dlla stazione meteorologica del comune di Faicchio (BN). Raffiche fino a 106 km/h (57 kts)! Fonte : Campanialive.it

I sindaci di diversi comuni campani, tra cui le città di Napoli e Benevento, ieri sera hanno deciso di chiudere in modo precauzionale le scuole per la giornata di oggi, proprio in previsione del fortissimo vento. Non solo in Campania ma anche in Puglia, Basilicata e Calabria, si sono registrate raffiche prossime agli 80-90 km/h : scuole chiuse a Castrovillari (CS) ; a Bari risulta sospeso il traffico portuale; a Barletta, è caduta un’impalcatura per i lavori di ristrutturazione di una palazzina, ma fortunatamente non ha sortito conseguenze, chiuso il cimitero per motivi di sicurezza.

Il tratto tra Sibari e Morano, dell’autostrada A2 del Mediterraneo, nel Cosentino, è chiuso in entrambe le direzioni a causa delle violente raffiche di vento laterale.  In tale tratto autostradale si è purtroppo registrato anche il ribaltamento di due mezzi pesanti che ha richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco e della Polizia stradale, con un ferito lieve e un illeso. Ecco, a tal proposito, un impressionante video girato proprio sul tratto autostradale in questione (Fonte : Gazzetta del Sud ):

 

Parlando delle precipitazioni sono risultate localmente più intense sulla Campania centro-meridionale, Puglia, Basilicata, Calabria. Rovesci nevosi fin verso i 500-600 mt, temporali e anche grandinate, tra cui quella molto notevole di Nola (NA) con accumulo di circa 4-5 cm al suolo :

Grandinata_Nola

La notevole grandinata abbattutasi su Nola (NA) nella tarda serata di lunedì 11 Marzo, con accumulo al suolo prossimo ai 4-5 cm. Fonte : Domy D’Antonio

Di seguito ecco, invece, qualche suggestiva foto nevosa di quest’oggi di Campania, Puglia, Basilicata e un video riferito all’intensissima nevicata a fiocchi molto grandi di questa mattina a San Giovanni in Fiore (CS) 1049 mt, in Calabria :

Neve_Padula_(SA)

Neve a Padula (SA) 699 mt, nella ore notturne e primo mattino di martedì 12 Marzo. Fonte : Campanialive.it

Faeto_neve

Neve a Faeto (FG) 820 mt nelle ore notturne e mattutine di martedì 12 Marzo. Fonte : Meteo Puglia e dintorni FB

Potenza_Neve

Neve a Potenza 819 mt nelle ore notturne e mattutine di martedì 12 Marzo. Fonte : Meteo Puglia e dintorni FB

Moliterno_neve

Neve a Molinterno (PZ) 879 mt nelle ore notturne e mattutine di martedì 12 Marzo.

Articolo di Alberto Fucci del 12 Marzo 2019 alle ore 19:43

Altri articoli di approfondimento

Fine settimana anticiclonico: tanto sole, temperature in lieve aumento, ma attenzione!

Freddo in arrivo? No, solo tanta incertezza…

Ascension Island diventa la più grande area marina protetta dell’Oceano Atlantico

Febbraio 2019 più caldo della norma sull’Italia, specie al centro-nord, con precipitazioni scarse!

Economia circolare: i vantaggi sono anche economici

Non è il pianeta che bisogna salvare, ma gli uomini

Perturbazioni con piogge e nubi fino a metà settimana, poi più caldo e sole!

Mangiare meno carne aiuta il pianeta e la salute. Ecco perché

Perché le aree desertiche del pianeta si trovano a determinate latitudini?

Clima: 10 cose che puoi fare ogni giorno per salvare l’ambiente

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Giovedi 21 Marzo
Le più Calde
Località T°C
Roma 21°
Latina 21°
Terni 19°
Grosseto 19°
Frosinone 19°
Viterbo 19°
Oristano 19°
Salerno 18°
Taranto 18°
Napoli 18°
Le più Fredde
Località T°C
Campobasso 10°
Cuneo 10°
Aosta 11°
L'aquila 11°
Ragusa 11°
Enna 12°
Ancona 12°
Rimini 12°
Isernia 12°
Biella 13°
Domani Venerdi 22 Marzo
Le più Calde
Località T°C
Grosseto 21°
Roma 21°
Terni 21°
Caserta 20°
Napoli 20°
Frosinone 20°
Latina 19°
Bolzano 19°
Lucca 19°
Benevento 19°
Le più Fredde
Località T°C
Enna 11°
Ancona 12°
Campobasso 13°
Ragusa 13°
Potenza 13°
Pescara 14°
Rimini 14°
Chieti 14°
L'aquila 14°
Fermo 14°