Sole e stabilità dominano la settimana: nel weekend torna il gelo russo?

Anticiclone dominante sull’Italia intera in questo inizio settimana. Tanta stabilità e aria più mite fanno allontanare ancora una volta l’inverno. Le uniche incursioni fastidiose che avremo in settimana saranno banchi di nebbie e nuvole basse, ma per il resto nulla. Per il fine settimana sarà confermato l’ingresso artico al sud Italia?? Seguite i prossimi aggiornamenti.

 

Sole e stabilità dominano la settimana: nel weekend torna il gelo russo?

L’alta pressione ha ormai raggiunto il top e domina la scena sull’Italia intera. Si tratta di un anticiclone di matrice sub-tropicale davvero mostruoso come proporzioni e come forza anche su gran parte d’Europa. Il tepore anomalo domina su molti stati del Continente, con temperature anche di oltre 10 gradi al di sopra della norma.

Le temperature sono in pronta risalita anche sulle Adriatiche e al Sud dove nei giorni scorsi c’è stata un pò d’aria più fredda. Per di più tale situazione non sembra destinata a variare più di tanto nella prima parte della nuova settimana, con l’alta pressione ancora ben salda lungo la Penisola. Nei primi giorni della settimana osserveremo comunque un lieve indebolimento del potente anticiclone che andrà a traslare il proprio baricentro verso est, agevolando l’approssimarsi d’aria più umida oceanica verso il Mediterraneo. Nonostante il tentativo di disturbo operato da una modesta depressione in evoluzione tra Iberia e Nord Africa, il bel tempo non varierà in modo sostanziale.

Si attende solo una maggiore nuvolosità soprattutto sulle regioni occidentali e sulle due Isole Maggiori, ma non interverrà alcun peggioramento degno di nota capace di portare una svolta. L’alta pressione potrebbe infatti poi tornare di nuovo più potente a partire dal 21/22 febbraio e non si vede all’orizzonte alcuna via d’uscita.

METEO INIZIO SETTIMANA TRA ANTICICLONE E PRIMAVERA

Oggi sarà in gran parte soleggiato su quasi tutte le regioni, fatta eccezione per i settori del versante tirrenico per la presenza di nubi basse, a tratti più compatte tra Liguria di centro-levante, Toscana e alto Lazio con isolate pioviggini sulle zone costiere. Nuvolosità che è estesa fino al basso Tirreno.  Foschie e nebbie in intensificazione tra Val Padana e valli interne del Centro, con inversione termica in ulteriore accentuazione tra zone pianeggianti e collinari. Temperature superiori alle medie soprattutto al Centro-Nord e sulle Alpi.

Martedì 19 ancora nubi basse sulle regioni tirreniche, nebbie in ispessimento su Val Padana centro-orientale e a tratti nelle valli del Centro, sereno o poco nuvoloso altrove,

Da mercoledì 20 l’alta pressione subtropicale in nuovo rinforzo su tutta la Penisola, seppur con ancora nuvolosità bassa su medio-alto Tirreno e nebbie o foschie dense tra Val Padana e Valli del Centro. Nel complesso sarà soleggiato e molto mite per il periodo, con maggiori anomalie termiche ancora una volta al Centro-Nord.

Sole e stabilità dominano la settimana: nel weekend torna il gelo russo? - Bel tempo ad inizio settimana. Fonte: meteoindiretta

Sole e stabilità dominano la settimana: nel weekend torna il gelo russo? – Bel tempo ad inizio settimana. Fonte: meteoindiretta

Sole e stabilità dominano la settimana: nel weekend torna il gelo russo? - Bel tempo ad inizio settimana. Fonte: meteoindiretta

Sole e stabilità dominano la settimana: nel weekend torna il gelo russo? – Bel tempo ad inizio settimana. Fonte: meteoindiretta

TEMPERATURE QUASI DA PRIMAVERA AD OVEST, PIU’ FRESCHE AD EST

Con oltre un mese di anticipo sulla tabella di marcia i primi tepori di primavera hanno raggiunto l’Italia, tutto è stato causato dalla grossa cellula di alta pressione che si è insediata sull’Europa e che sta portando temperature decisamente sopra media fino alle latitudini baltiche. Nel corso dei prossimi giorni i massimi anticiclonici si sposteranno verso la Scandinavia e una massa d’aria fredda si sgancerà dalle latitudini polari per mettersi in cammino verso l’Europa orientale. Le temperature crolleranno a est ma non ad ovest dove il clima continuerà a mantenersi molto mite. Tuttavia con lo spostamento dell’asse anticiclonico verso nordest le temperature subiranno un leggero ridimensionamento.

POSSIBILE IRRUZIONE FREDDA AL SUD VERSO IL FINE SETTIMANA

Secondo gli ultimi aggiornamenti dei modelli numerici, proprio sul finire di settimana potrebbe esserci una novità. Un’avvezione di aria di estrazione artica potrebbe scorrere lungo il bordo orientale dell’Anticiclone subtropicale, raggiungendo in primis i Balcani e parzialmente anche il Sud Italia, in particolare il basso versante adriatico, quello ionico e la Sicilia. Ovviamente è un ipotesi tutta da valutare nei prossimi giorni per due fattori importanti: se si verificherà, e in tal caso la sua forza. Seguiranno quindi importanti aggiornamenti.

Sole e stabilità dominano la settimana: nel weekend torna il gelo russo? - Probabile flusso freddo nel weekend. Fonte: meteociel

Sole e stabilità dominano la settimana: nel weekend torna il gelo russo? – Probabile flusso freddo nel weekend. Fonte: meteociel

 

 

 

Articolo di Gerardo Giordano del 18 Febbraio 2019 alle ore 11:54

Altri articoli di approfondimento

Attenzione venti di scirocco forti in arrivo a Pasquetta accompagnati da sabbia del deserto!

Lungo weekend pasquale inizia bene con sole e caldo, ma resisterà fino a Pasquetta?

Analisi meteo medio termine: weekend di Pasqua molto mite e soleggiato, peggiora a Pasquetta?

Aggiornamento Pasqua e Pasquetta: dura lotta tra vortice maltempo e stabilità!

Primavera in gran spolvero, salgono le temperature in Europa ed in Italia

L’inquinamento marino da plastica costa 2.500 miliardi di dollari all’anno

Gelate tardive in Europa: vitigni a rischio

Tendenza meteo Pasqua e Pasquetta: Italia divisa tra bel tempo e vortice, cosa accadrà?

Inondazioni devastanti in Iran, 77 morti e oltre 200.000 sfollati

Ultime ore instabili con temporali: in settimana rimonta l’anticiclone!

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Sabato 20 Aprile
Le più Calde
Località T°C
Firenze 23°
Lucca 23°
Pordenone 23°
Caserta 23°
Pisa 23°
Pistoia 23°
Prato 23°
Grosseto 22°
Trieste 22°
Terni 22°
Le più Fredde
Località T°C
Enna 14°
Ancona 15°
Nuoro 15°
Aosta 15°
Messina 16°
Potenza 16°
Cagliari 16°
Crotone 16°
Campobasso 16°
Catania 16°
Domani Domenica 21 Aprile
Le più Calde
Località T°C
Pisa 23°
Grosseto 23°
Firenze 23°
Lucca 23°
Pistoia 23°
Terni 23°
Prato 23°
Roma 23°
Palermo 22°
Pordenone 22°
Le più Fredde
Località T°C
Enna 13°
Potenza 14°
Ancona 15°
Nuoro 15°
Aosta 16°
Crotone 16°
Ragusa 16°
Catanzaro 16°
L'aquila 16°
Cagliari 16°