Dalla toilet all’edilizia, i mattoni eco-sostenibili

Destinati all’agricoltura e alle discariche, i rifiuti fisiologici potrebbero avere nuova vita come materiali da costruzione. Lo studio australiano sul riutilizzo dei biosolidi potrebbe essere la svolta nell’edilizia sostenibile.

 

poop_bricks

 

Il progetto viene dall’Università di Melbourne RMIT, Australia, dove si sta mettendo a punto quella che potrebbe rappresentare la svolta nello sviluppo dell’edilizia sostenibile. L’obiettivo è di riutilizzare i biosolidi ottenuti dal trattamento dei fanghi di depurazione per produrre mattoni “ecologici”, rivalutando una materia finora destinata all’agricoltura come fertilizzante o alle discariche, producendo grandi quantità di gas serra.

I biosolidi sono ottenuti tramite un processo di scomposizione da parte di microrganismi dei fanghi di depurazione. Sono quindi un sottoprodotto dato dalla trasformazione delle acque reflue, che una volta separato dall’acqua in eccesso viene sottoposto ad un ulteriore trattamento termico per rimuoverne gli agenti patogeni. Lo scopo dello studio è incorporare tale composto nei mattoni di argilla cotta, per una percentuale variabile tra il 10% e il 25% del peso.

La validità di questo progetto è confermata dagli interessanti risultati ottenuti. La fabbricazione di mattoni tramite il riutilizzo di biosolidi richiede infatti circa la metà dell’energia necessaria per i processi convenzionali. Si tratta inoltre di un processo che richiede costi inferiori e che allo stesso tempo, grazie alla minore conduttività termica, potrebbe fornire agli edifici prestazioni potenzialmente migliori. Il nuovo prodotto risulta ottimale anche in termini di resistenza e, secondo le analisi, i metalli pesanti presenti nei fanghi di depurazione restano in gran parte intrappolati all’interno del mattone.

Aver trovato un punto di incontro tra il settore della depurazione idrica e quello dell’edilizia potrebbe costituire un grande passo avanti in favore di un minor impatto ambientale, trovando una soluzione sostenibile per l’industria globale del mattone, che ogni anno sfrutta oltre 3 miliardi di metri cubi di terra argillosa. I biosolidi possono avere caratteristiche chimiche molto diverse, per cui ricercatori raccomandano comunque di effettuare ulteriori test prima della produzione su larga scala di questo innovativo prodotto.

Articolo di Erika del 11 Febbraio 2019 alle ore 18:21

Altri articoli di approfondimento

Sole e stabilità dominano la settimana: nel weekend torna il gelo russo?

I cicloni mediterranei saranno meno frequenti, ma più devastanti

Forte espansione dell’alta pressione sull’Italia : zero termico “alle stelle” su Alpi e Appennini!

Uccisa dalla plastica: ecco cosa conteneva lo stomaco della tartaruga marina spiaggiata nel Cilento

Weekend all’insegna di tanto sole: nord più caldo del sud, ecco i dettagli!

Perché gli orsi polari stanno invadendo le città

Mercoledì il clou dell’irruzione fredda al centro-sud : forti venti e freddo intenso!

Rinascita a Chernobyl: la fauna selvatica prospera nella zona di esclusione

Dalla toilet all’edilizia, i mattoni eco-sostenibili

Italia divisa tra alta pressione e venti freddi in settimana: tutte le news qui!

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Martedi 19 Febbraio
Le più Calde
Località T°C
Belluno 10°
Cuneo
Foggia 17°
Oristano 17°
Lecce 16°
Sassari 16°
Ravenna 15°
Bologna 15°
Pavia 15°
Vicenza 15°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 10°
Enna 11°
Vibo Valentia 11°
Messina 11°
Savona 11°
Perugia 12°
L'aquila 12°
Sondrio 12°
Ancona 12°
Biella 12°
Domani Mercoledi 20 Febbraio
Le più Calde
Località T°C
Belluno 10°
Cuneo 10°
Benevento 16°
Roma 16°
Foggia 16°
Oristano 16°
Caserta 16°
Latina 16°
Grosseto 15°
Frosinone 15°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 11°
Vibo Valentia 11°
Sondrio 11°
Messina 11°
L'aquila 11°
Biella 12°
Ancona 12°
Enna 12°
Savona 12°
Potenza 12°