Cambiamento meteo nel weekend: forti temporali al centro-sud, ma non mancherà l’afa!

L’afa e le alte temperature sembrano non volerci più mollare in questa settimana. La notizia “rinfrescante” viene però dal Weekend. Spifferi di aria fresca dai Balcani faranno si che si formino temporali e che per un pò l’afa ci abbandoni. I termometri scenderanno di qualche grado soprattutto durante gli acquazzoni previsti per i prossimi giorni soprattutto al centro e al Sud Italia. Il settentrione vedrà comunque la formazione di fenomeni ma in maniera ridotta. Si prega di prestare comunque attenzione nelle ore pomeridiane, poiché localmente i temporali potrebbero risultare piuttosto intensi. La novità questa volta è che si spingeranno fin sulle coste, quindi andare al mare si, ma con un occhio al cielo, e ricordarsi che la durata non è eccessiva. Seguiteci con gli aggiornamenti per la prossima settimana.

 

Cambiamento meteo nel weekend: forti temporali al centro-sud, ma non mancherà l’afa!

Il caldo e l’afa avvolgono ancora l’Italia. Le temperature localmente raggiungono picchi di 38/39° su zone interne di Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna, nonché in Val Padana sulle basse pianure. Siamo comunque giunti all’apice del caldo ed è in vista un imminente lieve calo termico dovuta all’ingresso di aria più fresca e di conseguenza a forti temporali pomeridiani, ma le temperature resteranno molto elevate e soprattutto l’afa non si placherà.

Continuerà a fare parecchio caldo anche nelle ore notturne, avremo notti con punte di 25/26°  soprattutto nei grandi centri urbani. In questa fase il caldo domina anche su gran parte d’Europa, con temperature piuttosto eccezionali e con qualche picco record.

Cambiamento meteo nel weekend: forti temporali al centro-sud, ma non mancherà l'afa!- Spifferi di aria fresca genereranno temporali. Fonte: meteociel

Cambiamento meteo nel weekend: forti temporali al centro-sud, ma non mancherà l’afa!- Spifferi di aria fresca genereranno temporali. Fonte: meteociel

Il caldo intenso e l’ulteriore aumento dell’umidità nei bassi strati  alimenteranno i temporali di calore  nel weekend. L’attività temporalesca sarà più diffusa sulle zone interne e montuose, ma avrà modo di propagarsi facilmente verso le pianure e fin sulle coste in particolar modo al Centro-Sud.

L’asse dell’anticiclone resterà però un po’ sbilanciato ad ovest e questo esporrà soprattutto le regioni adriatiche e meridionali a spifferi d’aria più fresca dai quadranti settentrionali. Tuttavia, già da domenica è probabile un lieve rialzo termico ad iniziare dal Nord e dalla Toscana, con caldo che tornerebbe di nuovo a rincarare la dose.

METEO VERSO WEEKEND, PIU’ TEMPORALI AL CENTRO-SUD

L’anticiclone verrà indebolito da infiltrazioni d’aria fresca in quota richiamate dai Balcani. Verrà così alimentata l’instabilità temporalesca, che dovrebbe accentuarsi proprio sul finire della settimana un po’ su tutte le aree interne e montuose, soprattutto al Centro-Sud ed Isole. Il Nord beneficerà maggiormente degli effetti dell’anticiclone, con più sole a temporali su Alpi e Prealpi.

Sarà quindi un fine settimana più turbolento e piovoso? Sì, le condizioni meteo stanno per peggiorare. Certo, non dobbiamo immaginarci maltempo come in altre occasioni, dato che non c’è alcuna perturbazione in arrivo, ma laddove le precipitazioni ci formeranno, allora saranno più intense. In effetti per certi versi verrà accolto favorevolmente, perché avrà l’onere di regalarci qualche giorno di refrigerio. Verrà spazzata via l’afa, caleranno le temperature, insomma avremo la possibilità di respirare un po’.

Venerdì 3  temporali e rovesci penalizzeranno buona parte delle regioni meridionali peninsulari, soprattutto nel corso del pomeriggio con fenomeni localmente anche intensi tra Gargano, Murge settentrionali, Lucania, Appennino molisano e campano e Sila. Qualche fenomeno è atteso anche tra Abruzzo e medio-basso Lazio, a ridosso della dorsale emiliano-romagnola, Prealpi e rilievi isolani. Ovviamente questi fenomeni si formeranno nelle ore più calde , le restanti parti della giornata saranno piuttosto soleggiate e calde. Le aree non interessate dai temporali, anche e poche, vivranno comunque un tempo piuttosto estivo.

Sabato 4 l’instabilità resterà protagonista al Meridione con ancora rovesci e temporali pomeridiani che bagneranno interne pugliesi, dorsale centro meridionale e le Isole maggiori. Acquazzoni si potranno comunque spingere fin sulle coste su tutto il meridione; si consiglia di prestare molta attenzione perchè localmente i fenomeni potrebbero essere piuttosto intensi. Qualche temporale anche tra Emilia-Romagna, Piemonte e Liguria. Altrove bel tempo e ideale per andare a mare.

Domenica 5 nubi e piogge saranno presenti sin dal mattino tra le Isole maggiori e nord-ovest, coinvolgendo localmente anche la Calabria. Nel pomeriggio nuovi fenomeni prenderanno vita sulla dorsale centro meridionale, in Sicilia e Sardegna, ma anche su Alpi e Prealpi. La sera tornerà come sempre il bel tempo, essendo temporali di calore con l’arrivo del tramonto i fenomeni tendono a diminuire man mano.

Cambiamento meteo nel weekend: forti temporali al centro-sud, ma non mancherà l'afa! - Weekend più temporalesco al centro-sud e caldo in diminuzione. Fonte: meteoindiretta

Cambiamento meteo nel weekend: forti temporali al centro-sud, ma non mancherà l’afa! – Weekend più temporalesco al centro-sud e caldo in diminuzione. Fonte: meteoindiretta

Cambiamento meteo nel weekend: forti temporali al centro-sud, ma non mancherà l'afa! - Weekend più temporalesco al centro-sud e caldo in diminuzione. Fonte: meteoindiretta

Cambiamento meteo nel weekend: forti temporali al centro-sud, ma non mancherà l’afa! – Weekend più temporalesco al centro-sud e caldo in diminuzione. Fonte: meteoindiretta

Cambiamento meteo nel weekend: forti temporali al centro-sud, ma non mancherà l'afa! - Weekend più temporalesco al centro-sud e caldo in diminuzione. Fonte: meteoindiretta

Cambiamento meteo nel weekend: forti temporali al centro-sud, ma non mancherà l’afa! – Weekend più temporalesco al centro-sud e caldo in diminuzione. Fonte: meteoindiretta

TEMPERATURE IN CALO DOPO AVER TOCCATO L’APICE IN QUESTI GIORNI, MA FARA’ SEMPRE CALDO

Dal punto di vista termico il clima rimarrà molto caldo al Nord con punte ancora prossime ai 35/37°C in Val Padana, ma anche sulle Tirreniche settentrionali con valori vicini ai 33/35°C.

Al Centro-sud l’apice si raggiungerà tra oggi e domani con punte sino a 33/35°C tra Puglia, Basilicata e Sicilia. Con l’arrivo dei temporali le massime caleranno leggermente nel fine settimana con valori non oltre i 28/30°C.

Nella prima parte della prossima settimana il caldo tornerà ad accentuarsi da Nord a Sud con valori entro mercoledì-giovedì nuovamente prossimi ai 36/38°C in Val Padana, 34/36°C al Centro Sud.

Cambiamento meteo nel weekend: forti temporali al centro-sud, ma non mancherà l'afa! - Meno afa nel weekend ma il calco c'è. Fonte: meteociel

Cambiamento meteo nel weekend: forti temporali al centro-sud, ma non mancherà l’afa! – Meno afa nel weekend ma il calco c’è. Fonte: meteociel

 

Articolo di Gerardo Giordano del 02 Agosto 2018 alle ore 13:00

Altri articoli di approfondimento

Ultima settimana d’ottobre tra piogge forti, sole splendente, neve e un pò di mitezza!

Aria fredda in ingresso sull’Italia : forti rovesci e grandinate in corso sul medio-alto Adriatico

Alluvione sulla Spagna orientale con 159 mm in una sola ora!

Aria fredda in arrivo da domenica sera : quali conseguenze apporterà?

Metà ottobre “estiva” nel nord Europa, oltre 25 gradi in Norvegia, caldo estremo al polo nord

Weekend in arrivo con tanto sole e caldo anomalo, poi pronti per una ventata d’autunno!

Analisi meteo medio-lungo termine : netto calo termico nell’ultima decade mensile?

Inizio settimana con instabilità a tratti: piogge e nuvole ok, ma le temperature sono alte!

Uragano Leslie pronto all’impatto: Portogallo e Spagna in allerta per le prossime ore!

Meteo Amarcord : l’ondata di freddo e neve di fine Ottobre 1997!

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Lunedi 22 Ottobre
Le più Calde
Località T°C
Catania 24°
Siracusa 24°
Oristano 21°
Cagliari 21°
Palermo 21°
Lecce 21°
Agrigento 21°
Brindisi 21°
Crotone 21°
Imperia 20°
Le più Fredde
Località T°C
L'aquila 11°
Campobasso 12°
Isernia 13°
Potenza 14°
Arezzo 14°
Cuneo 14°
Rieti 15°
Perugia 15°
Biella 15°
Teramo 15°
Domani Martedi 23 Ottobre
Le più Calde
Località T°C
Oristano 24°
Latina 24°
Roma 23°
Grosseto 22°
Cagliari 22°
Salerno 22°
Napoli 22°
Caserta 21°
Imperia 21°
Bolzano 21°
Le più Fredde
Località T°C
Potenza 13°
L'aquila 13°
Campobasso 14°
Enna 16°
Isernia 16°
Teramo 16°
Belluno 16°
Fermo 17°
Varese 17°
Chieti 17°