Giovedì PICCO del CALDO al Centro-Sud : Temperature Massime anche oltre i +35°C!

Giovedì 5 Luglio è attesa la “fase clou” di questa prima moderata ondata di caldo dell’Estate 2018. Da caldo moderato si passerà a caldo temporaneamente intenso con temperature massime che sfioreranno addirittura i +38/+40°C sulle aree pianeggianti interne di alcune regioni meridionali!

Dalla giornata di Domenica 1 Luglio, è in corso la prima vera ondata di caldo di questa Estate 2018, un’ondata di caldo ben inquadrata dalle nostre Analisi Meteo con oltre 10 giorni di anticipo, un’ondata di caldo che non si è mai mostrata ai modelli meteorologici particolarmente intensa ed estrema, difatti le temperature risultano sopra la media del periodo, ma solo di qualche grado, un’ondata di caldo che come previsto sta interessando maggiormente il centro e il sud Italia. Tuttavia il caldo, nella giornata di Giovedì 5 Luglio, da moderato diventerà temporaneamente intenso, difatti è atteso il picco di questa ondata, picco del caldo seguito poi da un week-end più fresco con temperature che subiranno un moderato calo, riallineandosi nelle medie tipiche del periodo.

GEOPOTENZIALI e PRESSIONE SUOLO ICON

Configurazione barica prevista per la giornata di Giovedì 5 Luglio. ICON – Meteociel -

Tutto ciò a causa della configurazione barica che verrà a crearsi : inizierà ad affluire aria più fresca atlantica dall’Europa occidentale sulla Francia, in parziale ingresso anche sul nord Italia, tale movimento barico tenderà a comprimere la massa di aria calda nord-africana ulteriormente verso il centro e il sud Italia, causandone una temporanea intensificazione per la giornata di Giovedì 5 Luglio, a causa di correnti sud-occidentali in quota che richiameranno aria ancora più calda in risalita dal nord Africa con isoterme ad 850hpa (1450 mt) che tenderanno a raggiungere i +25/+26°C sulla Sicilia, con il resto del Sud comunque con isoterme superiori ai +20°C (+22/+23°C). Tale profilo termico in quota, associato a geopotenziali a 500hpa che tenderanno ad essere più elevati e a condizioni di cielo sereno, causeranno temperature massime diffusamente sui +33/+35°C sulle zone interne pianeggianti delle regioni centrali e meridionali.  Nel corso della giornata, inoltre, le correnti in quota e al suolo tenderanno leggermente ad intensificarsi da ovest/sud-ovest, causando un ulteriore aumento delle temperature su alcune regioni centro-meridionali che sono esposte, per ragioni orografiche, alla “caduta” di tali venti (Garbino). Sulle zone interne di Puglia e Sicilia , difatti, le temperature massime tenderanno localmente a toccare valori compresi tra i +38 e i +40°C. Ecco a tal proposito alcune immagini modellistiche odierne :

TEMP 850HPA GFS

Distribuzione termica a 850hpa (1450 mt) prevista per le ore 14.00 di Giovedì 5 Luglio 2018. GFS- Meteociel -

TEMP 2MT GFS

Distribuzione termica a 2 mt per le ore 14.00 di Giovedì 5 Luglio 2018. GFS – Meteociel -

Dall’ultima cartina allegata, indicante la distribuzione termica a 2 metri per le ore 14.00 di Giovedì 5 Luglio, notiamo punte di +37/+38°C in Puglia su Foggiano e Barese, punte di +39/+40°C possibili in Sicilia su Catanese e Siracusano, con il resto del territorio siciliano che registrerebbe diffusi picchi comunque di +37/+38°C. Isolati picchi di +38/+39°C anche sulla Calabria Settentrionale (Cosentino). Molto caldo anche sulla Sardegna orientale, con le province di Nuoro e Olbia che registrerebbero temperature massime di +36/+37°C. Il caldo si farà sentire un pò ovunque al centro e al sud con diffusi picchi oltre i +32°C su Lazio, Campania, Molise, Basilicata. Al nord avremo temperature più basse in Pianura Padana, generalmente non oltre i +30°C, con possibilità di temporali pomeridiani in estensione dalle aree alpine verso le zone di pianura. L’Emilia Romagna, invece, avrà tempo soleggiato e sereno con temperature massime fino a +34/+35°C, specie su Ferrarese e Bolognese.

Caldo in attenuazione dalla giornata di Venerdì 6 Luglio sul centro Italia con temperature massime più basse, mentre nel corso del week-end il calo sarà ancora più netto e riguarderà anche il sud italia. Nello specifico è atteso un calo termico di circa 6/7°C rispetto ai valori che si registreranno nella giornata di giovedì.

 

Articolo di Alberto Fucci del 03 Luglio 2018 alle ore 19:53

Altri articoli di approfondimento

Islanda: autorizzato il massacro di 2000 balene entro il 2023

Fa sempre più caldo, anche quando fa estremamente freddo: l’esempio degli Stati Uniti

Irruzione gelida nel weekend : raffiche fino a 100 km/h e nevicate a quote bassissime al centro-sud!

Venti in rinforzo nei prossimi giorni: freddo russo e mareggiate protagonisti!

Freddo in arrivo nel weekend: venti forti, temperature in calo e neve!

Ufficialmente estinto il primo mammifero a causa dei cambiamenti climatici

Inquietante neve nera ricopre la Siberia, ecco perché

Ancora anticiclone con bel tempo sull’Italia, poi nel weekend irruzione fredda al centro-sud!

Asteroide sfiora la Terra mentre brilla la Superluna di Neve, accade oggi

Sole e stabilità dominano la settimana: nel weekend torna il gelo russo?

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Sabato 23 Febbraio
Le più Calde
Località T°C
Catania 10°
Sassari 10°
Agrigento
Alessandria
Torino
Asti
Crotone
Palermo
La Spezia
Pisa
Le più Fredde
Località T°C
Campobasso -1°
Potenza -1°
L'aquila -2°
Isernia
Siracusa 11°
Bolzano 11°
Trapani 11°
Sondrio 11°
Savona 11°
Genova 12°
Domani Domenica 24 Febbraio
Le più Calde
Località T°C
Livorno 10°
Belluno 10°
Torino 10°
Crotone 10°
La Spezia 10°
Pordenone 10°
Palermo 10°
Lecce
Salerno
Gorizia
Le più Fredde
Località T°C
L'aquila
Campobasso
Potenza
Lucca 10°
Grosseto 10°
Catania 10°
Latina 10°
Udine 10°
Cagliari 10°
Messina 10°