MAGGIO 2018 con precipitazioni ben oltre la norma su buona parte dell’Italia!

Maggio 2018  termina con un’importante surplus pluviometrico, rispetto alla norma, su buona parte della nostra Penisola, soprattutto sulla Sardegna, sul centro e parte del sud Italia. Su scala nazionale le precipitazioni sono risultate complessivamente superiori alla norma del 65%.

Maggio 2018 è risultato, complessivamente, al di sopra della norma termicamente parlando su buona parte dell’Europa e anche sulla nostra Penisola, come già discusso, giorni fa dalla nostra redazione, nel seguente articolo (qui)

Nonostante tutto, le precipitazioni non sono affatto mancate, anzi è stato un mese con accumuli pluviometrici ben al di sopra della norma  su parte dell’Europa occidentale e su buona parte della nostra Penisola. A tal proposito ecco la relativa cartina NOAA :

Maggio 2018 Precipitazioni

Distribuzione delle precipitazioni, su scala europea, relativa al mese di Maggio 2018. Fonte : NOAA

Tutto ciò a causa di una configurazione barica che ha mostrato caratteristiche di continuità e persistenza, consistente in un’alta pressione di matrice azzorriana sita ad ovest, in Atlantico ed estesa verso nord-est con i massimi pressori ubicati a latitudini settentrionali, in prossimità della Penisola Scandinava, che difatti ha visto caldo intensotemperature record in questo mese di Maggio e anche precipitazioni molto scarse insieme a buona parte dell’Europa settentrionale ed orientale. L’estensione di questo vasto campo di alta pressione è risultata spesso “bucata” dalla presenza di gocce fredde in quota e basse pressioni atlantiche tra Spagna e Francia orientale, le quali hanno provocato temperature più basse e precipitazioni abbastanza abbondanti su buona parte di tali nazioni, talvolta con riflessi perturbati anche per la nostra Penisola che però, da contro altare, è risultata parzialmente esposta, specie per le regioni centro-meridionali, anche alla risalita dell’alta pressione sub-tropicale supportata da aria calda proveniente dall’entroterra nord-africano.

Scendiamo nel dettaglio pluviometrico di questo Maggio 2018, per quanto riguarda la nostra Italia con la seguente cartina ISAC- CNR :

Precipitazioni Italia Maggio 2018

Deviazione in termini percentuali, rispetto alla media di riferimento 1971-2000, della piovosità in Italia relativa al mese di Maggio 2018. Fonte : ISAC-CNR

Dall’immagine ISAC- CNR salta subito all’occhio il surplus pluviometrico decisamente notevole per il centro Italia, la Sardegna e parte del sud. Nello specifico abbiamo una piovosità che addirittura supera il +300% sulla Sardegna occidentale, significa precipitazioni che sono risultate oltre il triplo rispetto alla media, un record sicuramente per l’Isola. Percentuali elevate le ritroviamo anche sul medio Adriatico dove è piovuto circa il 200% in più, sul Salento e il medio basso Tirreno dove è piovuto circa il +100/+150% in più rispetto alla norma. Sotto media pluviometrica, con anomalie negative del -75/-80%, soltanto il Triveneto, la Liguria e la fascia ionica compresa tra la Sicilia e la Calabria.

Complessivamente su scala nazionale, dunque, gli accumuli pluviometrici, nel Maggio 2018, sono risultati superiori alla norma del 65%.

 

Articolo di Alberto Fucci del 10 Giugno 2018 alle ore 17:11

Altri articoli di approfondimento

Quanto inquinano gli smartphone?

Fine settimana anticiclonico: tanto sole, temperature in lieve aumento, ma attenzione!

Freddo in arrivo? No, solo tanta incertezza…

Ascension Island diventa la più grande area marina protetta dell’Oceano Atlantico

Febbraio 2019 più caldo della norma sull’Italia, specie al centro-nord, con precipitazioni scarse!

Economia circolare: i vantaggi sono anche economici

Non è il pianeta che bisogna salvare, ma gli uomini

Perturbazioni con piogge e nubi fino a metà settimana, poi più caldo e sole!

Mangiare meno carne aiuta il pianeta e la salute. Ecco perché

Perché le aree desertiche del pianeta si trovano a determinate latitudini?

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Venerdi 22 Marzo
Le più Calde
Località T°C
Grosseto 21°
Roma 21°
Terni 21°
Caserta 20°
Napoli 20°
Frosinone 20°
Latina 19°
Bolzano 19°
Lucca 19°
Benevento 19°
Le più Fredde
Località T°C
Enna 11°
Ancona 12°
Campobasso 13°
Ragusa 13°
Potenza 13°
Pescara 14°
Rimini 14°
Chieti 14°
L'aquila 14°
Fermo 14°
Domani Sabato 23 Marzo
Le più Calde
Località T°C
Terni 21°
Lucca 21°
Caserta 21°
Grosseto 20°
Bolzano 20°
Gorizia 20°
Trento 20°
Firenze 20°
Pistoia 20°
Pordenone 20°
Le più Fredde
Località T°C
Ancona 12°
Enna 13°
Ragusa 13°
Cagliari 14°
Potenza 14°
Campobasso 14°
Pescara 14°
Messina 14°
Trapani 14°
Crotone 14°