APRILE 2018 : precipitazioni molto scarse sull’Italia e buona parte dell’Europa!

Aprile 2018 con precipitazioni molto scarse e ben al di sotto della norma sull’Italia e su buona parte dell’Europa!

Il mese di Aprile 2018 è stato decisamente notevole sull’Italia e su buona parte dell’Europa in quanto si è discostato molto dai valori normali che avrebbe dovuto avere, sia per quanto riguarda da un punto di vista termico, già approfondito giorni fa (qui) e sia per quanto riguarda da un punto di vista pluviometrico che andremo a trattare in questo articolo.

L’arrivo di un forte ed esteso campo di alta pressione, dapprima sull’Europa centrale ed occidentale e successivamente anche sulla nostra Penisola, oltre a condizionare la temperatura media mensile, ha pesato anche sul bilancio pluviometrico facendo chiudere il mese in negativo per quanto riguarda gli accumuli pluviometrici. Le piogge, infatti, tra l’altro non abbondanti, si sono concentrate solo nella prima decade mensile e hanno interessato soprattutto il Centro-Nord e la Sardegna. Il resto del mese di Aprile è stato decisamente secco per l’affermazione dell’alta pressione, ciò ha provocato un’ anomalia del -39% sulla piovosità media mensile a scala nazionale sulla nostra Penisola. Le anomalie più forti si sono registrate al Centro-Sud Italia dove, come emerge dalla cartina ISAC-CNR in basso, si è registrato un deficit pluviometrico arrivato anche fino al -75%, con accumuli pluviometrici mensili complessivamente inferiori ai 25 mm. Anomalie negative, anche fino al -50%, sul resto delle regioni centrali e l’Emilia Romagna. Anomalie negative meno marcate e localmente anche inesistenti, solo sul Nord-ovest, sulla Sardegna occidentale e tra Umbria e Toscana. In particolare su parte delle regioni nord-occidentali italiane si sono riusciti ad avere accumuli pluviometrici mensili, localmente, anche oltre i 100 mm.

fffffff

Deviazione in termini percentuali, rispetto alla media di riferimento 1971-2000, della piovosità in Italia relativa al mese di Aprile 2018. Fonte : ISAC-CNR

Volgendo lo sguardo oltre i nostri confini nazionali, visionando la cartina NOAA in basso, possiamo renderci conto che Aprile 2018 è stato un mese con evidenti anomalie pluviometriche negative anche sull’Europa centrale ed orientale. Ha piovuto molto, invece, su Penisola Iberica, Paesi Bassi, Inghilterra e Irlanda con una anomalia del 150-200% rispetto alla norma ma con picchi anche superiori.

ffffff

Accumuli precipitativi relativi al mese di Aprile 2018 su scala europea. Fonte : NOAA

E’ anche da dire, concludendo questo articolo, che nonostante il mese di Aprile sia stato così avaro di precipitazioni per la nostra Penisola, conserviamo ancora un’anomalia positiva, ovvero un surplus precipitativo del +25% da inizio anno. Questo mette in evidenza che Aprile 2018 sia stato, per ora, solo un’eccezione rispetto ai primi tre mesi del 2018 che erano stati molto proficui, pluviometricamente parlando. Anche questa prima metà del mese di Maggio, sta seguendo le orme dei primi 3 mesi del 2018 e non quelle del secco Aprile 2018.

 

Articolo di Alberto Fucci del 16 Maggio 2018 alle ore 18:46

Altri articoli di approfondimento

Aria fredda in arrivo da domenica sera : quali conseguenze apporterà?

Metà ottobre “estiva” nel nord Europa, oltre 25 gradi in Norvegia, caldo estremo al polo nord

Weekend in arrivo con tanto sole e caldo anomalo, poi pronti per una ventata d’autunno!

Analisi meteo medio-lungo termine : netto calo termico nell’ultima decade mensile?

Inizio settimana con instabilità a tratti: piogge e nuvole ok, ma le temperature sono alte!

Uragano Leslie pronto all’impatto: Portogallo e Spagna in allerta per le prossime ore!

Meteo Amarcord : l’ondata di freddo e neve di fine Ottobre 1997!

Torna la calma nel weekend: più sole, aria mite e stabilità, ma non durerà molto!

Situazione critica in Sardegna, localmente oltre 200 mm dalla mezzanotte

Giovedì forte maltempo al nord-ovest : nubifragi e accumuli pluviometrici localmente notevoli!

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Sabato 20 Ottobre
Le più Calde
Località T°C
Grosseto 27°
Caserta 26°
Terni 26°
Roma 26°
Napoli 25°
Pisa 25°
Lucca 25°
Frosinone 25°
Taranto 25°
Oristano 25°
Le più Fredde
Località T°C
L'aquila 19°
Campobasso 19°
Belluno 19°
Potenza 19°
Varese 20°
Cuneo 20°
Biella 20°
Ancona 20°
Enna 20°
Lecco 20°
Domani Domenica 21 Ottobre
Le più Calde
Località T°C
Grosseto 24°
Latina 24°
Oristano 24°
Sassari 24°
Napoli 24°
Roma 24°
Caserta 24°
Agrigento 24°
Foggia 23°
Salerno 23°
Le più Fredde
Località T°C
L'aquila 16°
Belluno 16°
Campobasso 16°
Potenza 17°
Fermo 18°
Varese 18°
Ancona 18°
Teramo 18°
Chieti 19°
Gorizia 19°