Polvere Sahariana verso l’Italia, migliaia di tonnellate di depositi nelle prossime ore

Gli intensi venti di Scirocco sviluppatisi nelle ultime ore hanno favorito un intenso trasporto di polvere dalle aree desertiche africane verso il Mediterraneo centrale ed il nostro paese. Nelle prossime ore la polvere verrà depositata al suolo a causa dello sviluppo di piogge dalle regioni centro-meridionali all’estremo nord. Ma quanta “polvere” è prevista cadere? Il conto potrebbe stupirvi…

L’immagine satellitare in alta risoluzione acquisita nel primo pomeriggio mostra bene come i cieli delle regioni centro-meridionali e di gran parte del Mediterraneo centrala appaiono oggi più “rossi” che blu (o trasparenti). La causa non è difficile da indovinare: si tratta della polvere desertica trasportata dagli intensi venti con direttrice sud-est che si sono sviluppati nelle ultime ore. 

Immagine satellitare in alta risoluzione sul Mediterraneo

Immagine satellitare in alta risoluzione sul Mediterraneo

Il modello di trasporto SKIRON sviluppato presso l’università di Atene mostra bene questo trasporto (dust load) ad opera dei venti con valori di oltre 5000 milligrammi al metro quadrato.

Trasporto di polveri Sahariane

Trasporto di polveri Sahariane

A complicare la questione contribuiranno le piogge previste nelle prossime ore che trasporteranno il pulviscolo in sospensione verso il basso facendolo depositare sulle superfici esposte alle piogge. Ma quanta polvere è prevista cadere “esattamente” nelle prossime ore? Possiamo farne un calcolo approssimativo usando i valori di deposizione umida. 

La figura sottostante mostra la deposizione umida, ovvero la quantità di pulviscolo che è prevista depositarsi sulle superficie esposte nelle 6 ore precedenti alla previsione proprio a causa delle piogge. La previsione relativa alle ore 12 di oggi mostra valori localmente fino a 6274 milligrammi per metro quadrato.

Deposito (umido) delle polveri

Deposito (umido) delle polveri

Considerando, ad esempio, l’estensione del Lazio (17.242 km²) ed un quantitativo medio previsto su questa regione (4000 milligrammi su metro quadro è piuttosto generoso) è possibile stimare il peso totale del pulviscolo depositato. Un veloce calcolo fornisce il risultato, ovvero

 168.968 tonnellate

Un valore decisamente impressionante se si pensa che un mezzo di trasporto pesante riesce solitamente a trasportare qualche decina di tonnellate di detriti: più precisamente l’equivalente è di oltre 2000 mezzi pesanti. Si tratta di un valore relativo alla sola mattinata odierna e ad una sola regione! Ovviamente tale peso non viene percepito dato che il pulviscolo è, appunto, distribuito su una superficie molto ampia e che la concentrazione varia spesso anche se noi l’abbiamo assunta costante.

Nella giornata di domani le piogge porteranno nuovi depositi anche sulle regioni settentrionali, come mostrato dall’immagine sottostante.

Deposito (umido) delle polveri

Deposito (umido) delle polveri

Articolo di Guido Cioni del 15 Aprile 2018 alle ore 16:45

Altri articoli di approfondimento

Torna l’inverno da martedì: netto calo termico, forti venti, piogge e nevicate in montagna!

I ghiacci artici raggiungono la massima estensione di questo inverno: è la settima più bassa negli ultimi 40 anni!

Giornata dell’acqua: 5 motivi per bere quella del rubinetto

Ciclone tropicale Idai: situazione catastrofica in Mozambico

Quanto inquinano gli smartphone?

Fine settimana anticiclonico: tanto sole, temperature in lieve aumento, ma attenzione!

Freddo in arrivo? No, solo tanta incertezza…

Ascension Island diventa la più grande area marina protetta dell’Oceano Atlantico

Febbraio 2019 più caldo della norma sull’Italia, specie al centro-nord, con precipitazioni scarse!

Economia circolare: i vantaggi sono anche economici

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Lunedi 25 Marzo
Le più Calde
Località T°C
Foggia 22°
Ascoli Piceno 21°
Bologna 21°
Modena 21°
Ravenna 21°
Mantova 21°
Ferrara 21°
Lecce 21°
Piacenza 21°
Parma 21°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 12°
Messina 13°
Sondrio 14°
Vibo Valentia 14°
Livorno 14°
Potenza 14°
Ancona 15°
Salerno 15°
Trapani 15°
Bolzano 15°
Domani Martedi 26 Marzo
Le più Calde
Località T°C
Aosta 10°
Siena 10°
Nuoro 10°
Macerata
Fermo
Isernia
Sondrio
Ascoli Piceno
Arezzo
Perugia
Le più Fredde
Località T°C
Rieti 10°
Sassari 11°
Belluno 11°
Cuneo 11°
Viterbo 11°
Pescara 11°
Bolzano 11°
Rimini 12°
Firenze 12°
Prato 12°