Nuova alta pressione si stabilirà sul centro Europa, assaggio estivo per molte regioni

Dopo un breve periodo perturbato l’alta pressione sembra voler tornare alla conquista del centro Europa. Nei prossimi giorni sullo scenario europeo andrà infatti sviluppandosi una configurazione che impedirà alle perturbazioni di arrivare verso il continente, ovvero un “blocco” anticiclonico.

La mappa di previsione relativa al prossimo 19 aprile mostrata di seguito contiene la temperatura (colori) ed il campo di “pressione” in quota (linee bianche). Quello che risalta agli occhi è l’estensione dell’alta pressione (H) che abbraccia gran parte degli stati europei ad eccezione di una bassa pressione (L) presente sulle coste nord-africane.

Altezza di gepotenziale e temperatura a 500 hPa previste per il 19 aprile

Altezza di gepotenziale e temperatura a 500 hPa previste per il 19 aprile

Abbiamo trattato nel dettaglio questa configurazione nel nostro glossario meteorologico.  Si tratta di una situazione anomala che bloccherà completamente l’evoluzione meteorologica nei giorni a venire, specialmente nelle regioni del centro Europa, garantendo giornate di bel tempo e temperature in aumento. 

Per capire la portata di questo cambio di circolazione è possibile analizzare anche la mappa dei venti in alta quota mostrata di seguito. Notate come il “fiume” di aria che scorre a queste quote venga “deflesso” verso nord dalla presenza dell’alta pressione fino a raggiungere la punta più settentrionale dei paesi scandinavi.

Corrente a getto prevista per il 19 aprile

Corrente a getto prevista per il 19 aprile

L’aumento delle temperature è ben visibile negli “spaghi” relativi alla città di Francoforte, nel sud-ovest della Germania. Nell’immagine abbiamo raccolto tutti i possibili scenari, secondo i modelli di ensemble, per la temperatura a circa 1500 metri di quota e le precipitazioni al suolo. Notate l’aumento da 5 ad oltre 10°C e la mancanza di precipitazioni per tutto il periodo dal 17 al 22 aprile.

Spaghi per Francoforte

Spaghi per Francoforte

Il nostro paese, come mostrato nella prima immagine, sarà solo parzialmente interessato da questa alta pressione vista la vicinanza della bassa pressione che si svilupperà a partire dal 18 aprile. Per questo motivo le condizioni rimarranno decisamente buone al centro-nord mentre sulle regioni del sud sarà presente instabilità che si concretizzerà in qualche temporale pomeridiano. 

Articolo di Guido Cioni del 15 Aprile 2018 alle ore 16:10

Altri articoli di approfondimento

Torna l’inverno da martedì: netto calo termico, forti venti, piogge e nevicate in montagna!

I ghiacci artici raggiungono la massima estensione di questo inverno: è la settima più bassa negli ultimi 40 anni!

Giornata dell’acqua: 5 motivi per bere quella del rubinetto

Ciclone tropicale Idai: situazione catastrofica in Mozambico

Quanto inquinano gli smartphone?

Fine settimana anticiclonico: tanto sole, temperature in lieve aumento, ma attenzione!

Freddo in arrivo? No, solo tanta incertezza…

Ascension Island diventa la più grande area marina protetta dell’Oceano Atlantico

Febbraio 2019 più caldo della norma sull’Italia, specie al centro-nord, con precipitazioni scarse!

Economia circolare: i vantaggi sono anche economici

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Lunedi 25 Marzo
Le più Calde
Località T°C
Foggia 22°
Ascoli Piceno 21°
Bologna 21°
Modena 21°
Ravenna 21°
Mantova 21°
Ferrara 21°
Lecce 21°
Piacenza 21°
Parma 21°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 12°
Messina 13°
Sondrio 14°
Vibo Valentia 14°
Livorno 14°
Potenza 14°
Ancona 15°
Salerno 15°
Trapani 15°
Bolzano 15°
Domani Martedi 26 Marzo
Le più Calde
Località T°C
Aosta 10°
Siena 10°
Nuoro 10°
Macerata
Fermo
Isernia
Sondrio
Ascoli Piceno
Arezzo
Perugia
Le più Fredde
Località T°C
Rieti 10°
Sassari 11°
Belluno 11°
Cuneo 11°
Viterbo 11°
Pescara 11°
Bolzano 11°
Rimini 12°
Firenze 12°
Prato 12°