Autunno estremamente secco al nord-ovest e sui versanti Tirrenici, ecco i dati ufficiali

I dati ufficiali dell’istituto di scienze atmosferiche e del clima di Bologna appena pubblicati dipingono una stagione autunnale estremamente secca sui versanti occidentali del nostro paese e lievemente più calda del normale. Ecco i dettagli,  

Le nevicate di questi giorni ci hanno fatto dimenticare l’emergenza incendi nella quale vessava il Piemonte giusto qualche mese fa. Incendi che, seppur non causati direttamente dalle condizioni siccitose, sono sicuramente stati incentivati dalla mancanza di piogge.

I dati pubblicati dall’istituto di scienze atmosferiche e del clima di Bologna (ISAC-CNR) permettono di valutare il quadro termico e precipitativo dell’autunno meteorologico, che, ricordiamo, va da settembre a novembre. La prima figura che vi mostriamo di seguito mostra la differenza tra le temperature osservate in questi tre mesi e la media di riferimento: colorazioni rosse indicano un periodo più caldo del normale mentre colorazioni blu viceversa.

Anomalie di temperatura per la stagione autunnale (dati ISAC-CNR)

Anomalie di temperatura per la stagione autunnale (dati ISAC-CNR)

Sebbene l’anomalia su livello nazionale sia relativamente “bassa” (-0.3°C) si individuano numerose zone che hanno vissuto un autunno più caldo del normale mentre solo una parte della Sicilia a quanto pare ha fatto registrare temperature medie più basse del normale. Certo è che questa situazione è decisamente migliore di quella osservata negli ultimi mesi quando gran parte delle regioni italiane misuravano temperature ben più alte della media.

Le anomalie più estreme si trovano invece nel campo delle precipitazioni. Quello che emerge analizzando la figura sottostante è la differenza tra i versanti tirrenici (comprendenti il nord-ovest e la Sardegna), interessati da una cronica assenza di piogge, ed i versanti adriatici dove il periodo è risultato in media o poco più piovoso del normale. Considerando l’incipit dell’articolo non risulta quindi inusuale osservare le pesanti anomalie negative al nord-ovest.

Anomalie precipitative per la stagione autunnale (dati ISAC-CNR)

Anomalie precipitative per la stagione autunnale (dati ISAC-CNR)

Una stagione autunnale secca e calda che fortunatamente è stata seguita da un inverno che, almeno in partenza, sembra essere freddo e piovoso. Resta quindi da sperare che la tendenza non cambi in futuro.

Articolo di Guido Cioni del 06 Dicembre 2017 alle ore 18:04

Altri articoli di approfondimento

Oscillazione Quasi Biennale (QBO) : influenze meteo-climatiche

Oltre 3 metri di neve sulle Alpi, quasi 2 metri nel centro Europa: la stagione invernale inizia col “botto”

Perturbazione con Pioggia e Freddo: Weekend invernale scoppiettante!

Tanta pioggia in arrivo domani sul Centro Italia : le ultimissime!

Lunedì oltre 300 mm di pioggia tra Liguria, Toscana ed i crinali appenninici

L’Indicatore di forza del Vortice Polare in Stratosfera : il NAM

Scontro nei cieli emiliani, oltre 13°C di differenza in meno di 20 km

Gelicidio, un termine con il quale c’è poco da scherzare…

Esondazioni in Liguria ed Emilia-Romagna: molti comuni in Allerta [FOTO]

Neve fino in pianura: Milano, Torino e altre città Imbiancate [FOTO]

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Lunedi 18 Dicembre
Le più Calde
Località T°C
Sassari 10°
Taranto 10°
Livorno 10°
Salerno
Latina
Napoli
Roma
Brindisi
Imperia
Ragusa
Le più Fredde
Località T°C
Belluno
Crotone 10°
Messina 10°
Palermo 11°
Oristano 11°
Agrigento 11°
Cagliari 12°
Catania 12°
Trapani 12°
Siracusa 12°
Domani Martedi 19 Dicembre
Le più Calde
Località T°C
Messina 10°
Latina 10°
Salerno 10°
Roma 10°
Imperia
Ragusa
Crotone
Napoli
Taranto
Grosseto
Le più Fredde
Località T°C
L'aquila
Potenza
Campobasso
Sassari 11°
Palermo 11°
Agrigento 11°
Catania 12°
Siracusa 12°
Trapani 12°
Cagliari 12°