Raffiche oltre i 100 km/h e accumuli fino a 70 cm in Appennino, inizio settimana frizzante al centro-nord

Lunedì massima attenzione in Emilia-Romagna e specialmente sull’Appennino dove ingenti nevicate potranno far accumulare oltre mezzo metro in poco meno di 24 ore. 

L’immagine scattata oggi dalla webcam situata sul passo della Croce Arcana mostra un panorama imbiancato ed un cielo prevalentemente sereno.

Webcam Passo Croce Arcana

Webcam Passo Croce Arcana

Si tratta della proverbiale “quiete prima della tempesta” visti gli scenari identificati dai modelli di previsione per la giornata di lunedì.

In effetti l’entrata di una massa d’aria fredda sul Mediterraneo condizionerà la nascita di numerosi centri di bassa pressione che convoglieranno sul nostro paese venti di Bora e di maestrale. La previsione dei venti a 10 metri di quota mostrata nel pannello superiore dell’immagine seguente mostra come localmente i valori potranno superare i 100 km/h, specialmente sull’Emilia Romagna, sull’Appennino tosco-emiliano e sulle Alpi.

Previsione dei venti a 10 metri di quota (pannello superiore) e altezza di geopotenziale/temperatura a 850 hPa di quota

Previsione dei venti a 10 metri di quota (pannello superiore) e altezza di geopotenziale/temperatura a 850 hPa di quota

Il campo di temperatura in quota, che viene mostrato invece nel pannello inferiore dell’immagine precedente, mostra chiaramente il trasporto di aria fredda ad opera dei venti di Bora verso l’Appennino.

Questa convergenza dei venti favorirà il mantenimento di fenomeni precipitativi che risulteranno nevosi già a quote mediamente basse (intorno agli 800 metri). Gli accumuli risulteranno sostanziali proprio sull’Appennino tosco-emiliano. La figura sottostante mostra una stima grossolana di quelli che sono gli accumuli previsti da oggi a martedì. 

Previsione precipitazioni nevose accumulate fino a martedì

Previsione precipitazioni nevose accumulate fino a martedì

Notate i valori localmente fino a 70 cm sull’Appennino! Valori decisamente impressionanti se pensiamo al fatto che ci troviamo ancora nel mese di novembre. Anche sulle Alpi centro-orientali gli accumuli supereranno molto probabilmente il mezzo metro.

Insomma, un vero toccasana per la siccità che affligge numerose regioni del centro-nord. 

Articolo di Guido Cioni del 12 Novembre 2017 alle ore 17:19

Altri articoli di approfondimento

Weekend con ultimi residui del maltempo: poi ritornano sole e picchi termici di 30°!

Quando gli uragani raffreddano gli oceani: l’esempio di Florence ed Helene

Profondo vortice ciclonico in azione : maltempo al centro-sud, Sardegna a rischio di forti nubifragi!

Analisi meteo medio-lungo termine : crollo termico in vista?

Settimana italiana tra anticiclone e improvvisi temporali: il caldo è fuori periodo, e nel weekend?

Devastante Tifone “Mangkhut” ormai su Hong-Kong! 64 vittime nelle Filippine!

Florence arriva sulla east coast, centinaia di dispersi e migliaia di abitazioni senza corrente

Clima, Estate 2018 : bilanci termici e pluviometrici dell’Italia

Meteo weekend più convincente: sole e caldo torneranno protagonisti fino a quando?

Lieve cedimento anticiclonico sull’Italia : Giovedì e Venerdì con qualche pioggia e rovescio!

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Giovedi 20 Settembre
Le più Calde
Località T°C
Grosseto 30°
Pisa 30°
Lucca 30°
Treviso 30°
Bologna 30°
Padova 30°
Alessandria 30°
Ferrara 30°
Pordenone 29°
Firenze 29°
Le più Fredde
Località T°C
L'aquila 22°
Nuoro 22°
Campobasso 23°
Enna 23°
Potenza 23°
Chieti 23°
Isernia 24°
Teramo 24°
Ancona 24°
Messina 25°
Domani Venerdi 21 Settembre
Le più Calde
Località T°C
Alessandria 30°
Bologna 30°
Firenze 30°
Treviso 30°
Padova 30°
Rovigo 30°
Prato 30°
Ferrara 30°
Grosseto 30°
Modena 30°
Le più Fredde
Località T°C
Enna 22°
L'aquila 22°
Nuoro 23°
Potenza 24°
Campobasso 24°
Vibo Valentia 24°
Ragusa 24°
Ancona 24°
Messina 25°
Belluno 25°