Harvey è il primo Uragano a colpire il Texas in quasi 60 anni, edifici distrutti

In questi giorni il nome Harvey è rimbalzato un po’ ovunque sul web. Sfortunatamente non si tratta di un film in uscita a breve nelle sale cinematografiche. Harvey è infatti il nome che è stato dato ad un inusuale ciclone tropicale che, dopo aver attraversato il Mar dei Caraibi si è diretto verso il golfo del Messico dove,  in poco più di 24 ore, si è inaspettatamente intensificato.

Traccia dell'uragano Harvey

Traccia dell’uragano Harvey

In pochi giorni Harvey è passato dall’essere un normale “cluster” di temporali al destare preoccupazione delle autorità statunitensi che sono state costrette a correre velocemente ai ripari per ridurre al minimo i danni.

L'uragano "Harvey" fotografato dalla stazione spaziale internazionale (ISS)

L’uragano “Harvey” fotografato dalla stazione spaziale internazionale (ISS)

In questo lasso di tempo il nuovissimo satellite GOES-16 ha catturato numerose animazioni del ciclone tropicale, come quella relativa al 24 di agosto che vi mostriamo di seguito.

Durante la giornata del 24 e 25 agosto Harvey si è intensificato fino a raggiungere un uragano di categoria 4 (su una scala con massimo di 5) qualche ora prima di fare “landfall”, ovvero toccare terra, sulle coste del Texas. L’animazione delle immagini catturate ancora una volta dal satellite geostazionario GOES-16 mostra con una precisione mai raggiunta prima (immagini ogni 30 secondi) l’arrivo dell’occhio sulle coste.

Una caratteristica che è ben visibile anche nell’animazione radar che vi mostriamo di seguito.

Animazione immagini radar

Animazione immagini radar

Oltre alla eccezionalità del fenomeno-Harvey è l’uragano più intenso ad interessare il Texas almeno dal 1961 ed il primo di categoria 4 a fare landfall sugli Stati Uniti dal 2005-quello che preoccupa è la stazionarietà del sistema. Nei prossimi giorni Harvey continuerà infatti ad interessare le stesse aree portando, oltre a raffiche di vento, piogge torrenziali con accumuli fino a 1000 millimetri (!). Un quantitativo che, in molte delle nostre regioni, corrisponde alla pioggia attesa in un intero anno solare.

Al momento le vittime accertate sono “solo” 2 ma c’è il rischio che questo numero tenda a salire nelle prossime ore, nonostante la prevista dissipazione di Harvey che è già stato declassato ad un uragano di categoria 1. 

Casa danneggiata a Rockport, Texas il 26 agosto

Casa danneggiata a Rockport, Texas il 26 agosto

Articolo di Guido Cioni del 27 Agosto 2017 alle ore 13:28

Altri articoli di approfondimento

Gelo Siberiano sull’Italia da domani : facciamo il punto anche sulle nevicate!

Neve e Pioggia nel Weekend: in attesa del Gelo Russo!

Entra l’aria fredda, neve fin sul mare stamattina al nord [IMMAGINI]

Glossario meteorologico – Il Ponte di Voejkov

Freddo “polare” verso l’Europa…ma alle spese delle regioni polari!

Vortice e Maltempo sull’Italia: ancora Piogge e Neve in attesa del gelo!

Ondata di GELO e NEVE dalla Siberia : salgono le quotazioni anche dell’Italia!

Italia in balia del Freddo e del Maltempo: Piogge, Neve e Nuvole, il Weekend sarà gelo?

Ondata di gelo in Italia, facciamo chiarezza sulle probabilità

Previsioni meteo: cosa sono esattamente e come si fanno? Puntata #1: cos’è una previsione

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Sabato 24 Febbraio
Le più Calde
Località T°C
Bolzano 10°
Trento 10°
Ancona 10°
Teramo
Isernia
Perugia
Ravenna
Cosenza
Sondrio
Campobasso
Le più Fredde
Località T°C
Cuneo
Genova 10°
Lucca 10°
Frosinone 10°
Livorno 10°
Chieti 10°
Imperia 10°
Rimini 10°
Vibo Valentia 11°
Siena 11°
Domani Domenica 25 Febbraio
Le più Calde
Località T°C
Latina 10°
Vibo Valentia 10°
Sassari 10°
Benevento
Nuoro
Roma
Frosinone
Potenza
Avellino
Enna
Le più Fredde
Località T°C
Pordenone
Bolzano -0°
Sondrio -0°
Bergamo -0°
Trento -0°
Asti -0°
Como -1°
Lecco -1°
Torino -1°
Udine -2°