Mediterraneo “bollente”, temperature superficiali oltre i 30°C anche sulle nostre coste

Quale metodo migliore per riprendersi dal caldo se non buttarsi nel mare e fare un bagno rinfrescante? Purtroppo per molti questa attività sta diventando un miraggio, non tanto per la mancanza di soldi o tempo ma piuttosto per l’elevata temperatura che hanno raggiunto le acque superficiali del Mediterraneo nell’ultima settimana.

La figura sottostante mostra una stima delle temperature nello strato superficiale (5 cm) del mare ottenuta combinando 7 giorni di dati satellitari. La scala di colori permette di riconoscere come nel Mediterraneo le temperature siano ovunque superiori ai 20°C. Ma non solo! Aguzzando la vista si identificano numerose aree dove la temperatura del mare raggiunge addirittura i 30°C, ad esempio nei pressi di Cipro e sulle coste spagnole e tunisine. 

Temperature superficiali marine rilevate negli ultimi 7 giorni (media)

Temperature superficiali marine rilevate negli ultimi 7 giorni (media)

Questi dati, pur essendo piuttosto completi spazialmente, non contengono gli estremi degli ultimi giorni dato che sono mediati su un periodo complessivo di 7 giorni. Un veloce sguardo alle temperature osservate nelle ultime 24 ore dipinge infatti un quadro ancora più estremo. Nell’immagine sottostante, fatta eccezione per le aree dove non sono disponibili dati (per copertura nuvolosa o errori nell’assimilazione), la colorazione relativa ai 30°C ha ormai raggiunto anche le nostre coste. Da notare, inoltre, che la scala si ferma a 30°C, quindi non è escluso che siano stati raggiunti valori più alti all’interno delle suddette aree.

Temperature superficiali marine rilevate nelle ultime 24 ore

Temperature superficiali marine rilevate nelle ultime 24 ore

Ma quanto sono inusuali queste temperature? Per verificarlo occorre analizzare le temperature rapportate alla media di riferimento, ovvero al valore atteso per questo periodo calcolato sulla base dei dati acquisiti negli anni passati. Questa quantità, che viene chiamata anomalia, è contenuta nell’immagine sottostante. Colorazioni azzurro-blu indicano temperature più basse del normale e viceversa colorazioni giallo-rosse.

Anomalie delle temperature superficiali marine nel Mediterraneo

Anomalie delle temperature superficiali marine nel Mediterraneo

È possibile verificare come le anomalie siano positive in gran parte dell’Adriatico settentrionale e del Mediterraneo. 

Articolo di Guido Cioni del 04 Agosto 2017 alle ore 17:03

Altri articoli di approfondimento

Freddo, Pioggia e Neve, sarà un Weekend Invernale?

La tempesta Friederike porta raffiche fino a 200 km/h: tanti i danni in Olanda e Germania

Vento impetuoso nelle prossime ore su gran parte dell’Italia : i dettagli!

Gelo in Siberia, termometri giù fino a -62°C [IMMAGINI]

Gennaio inizia con poca neve su tutto il continente euro-asiatico

Inizio Settimana Variabile e Ventoso: Ipotesi ondata fredda e invernale Weekend!

Medio-Lungo Termine : più freddo con qualche nevicata a bassa quota ad inizio terza decade?

Continua l’avventura con dott. Sandro Carniel, oceanografo che ci parla di marea e del suo ultimo libro “oceani. Il futuro scritto nell’acqua”

Glossario meteorologico: la saccatura

Alla scoperta della Marea, attraversando le Hawaii e la villa di Magnum P.I, con il ricercatore Sandro Carniel

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Venerdi 19 Gennaio
Le più Calde
Località T°C
Treviso 10°
Gorizia 10°
Potenza 10°
Trento
Varese
L'aquila
Biella
Bolzano
Belluno
Sondrio
Le più Fredde
Località T°C
Udine 10°
Pordenone 10°
Campobasso 10°
Como 10°
Lecco 10°
Venezia 10°
Isernia 11°
Enna 11°
Cuneo 11°
Padova 11°
Domani Sabato 20 Gennaio
Le più Calde
Località T°C
Arezzo 10°
Rieti 10°
Nuoro 10°
Ferrara
Potenza
Trieste
Campobasso
Perugia
Mantova
Cuneo
Le più Fredde
Località T°C
Pavia 10°
Cremona 10°
Isernia 11°
Pistoia 11°
Viterbo 11°
Ravenna 11°
Lucca 11°
Prato 11°
Sassari 11°
Siena 11°