Temperature oltre i 30°C in Sicilia, tutta colpa del Phön (e dello Scirocco)

Dando un’occhiata alle temperature misurate sul nostro paese alle ore 14 di oggi quello che balza agli occhi è il contrasto tra le regioni del nord, dove a malapena si raggiungono i 20°C, e quelle del sud dove localmente si sono abbondantemente superati i 30°C. 

Temperature attuali misurate dalla rete di stazioni MeteoNetwork

Temperature attuali misurate dalla rete di stazioni MeteoNetwork

In particolare la Sicilia è una delle regioni dove la colonnina di mercurio ha raggiunto valori tipicamente estivi. Al momento nella top-3 delle temperature massime sono presenti tutte stazioni collocate nelle vicinanze di Palermo: nel centro si sono raggiunti i 34.8°C mentre nei quartieri Resuttana e Boccadifalco il termometro si è fermato a “solo” 37.7°C. Passando la punta di Capo Gallo la temperatura tende invece a scendere: a Capaci la massima è stata di 27.8°C.

In effetti osservando attentamente la mappa si nota come la distribuzione delle temperature sia disomogenea. Nel giro di pochi chilometri si salta da 15 a 19 gradi per arrivare a 35 e scendere nuovamente a 30 gradi. Questi contrasti sono causati dai venti che hanno assunto in mattinata una direttrice da sud-est (Scirocco), come mostrato nella parte destra dell’immagine sottostante. 

Confronto tra immagine satellitare/pressione al suolo e venti in quota/temperature alla superficie

Confronto tra immagine satellitare/pressione al suolo e venti in quota/temperature alla superficie

Tale configurazione induce un accumulo di aria sui versanti meridionali dell’Appennino siculo, testimoniato anche dagli alti valori di pressione ivi registrati e mostrati nella parte sinistra della stessa figura, che successivamente “trabocca” sui versanti settentrionali come vento caldo e secco (ne abbiamo già parlato in questo articolo). A questo proposito notate il contrasto termico (29°C-19°C) e di pressione (1004 hPa-1010 hPa) tra i Sibillini ed il palermitano. 

Notate che una stima per eccesso della temperatura massima sarebbe stata possibile considerando semplicemente la colonna d’aria presente nei pressi di Palermo questa notte. Diamo un’occhiata al profilo di temperatura misurata da una delle radiosonde lanciate all’aeroporto di Trapani (circa 70 km da Palermo). Nella figura sottostante la temperatura (asse orizzontale) viene riportata al variare della quota (asse verticale). Notiamo innanzitutto la presenza di aria molto secca negli ultimi 2 km vicino alla superficie come testimoniato dalla lontananza della linea nera continua (temperatura) e tratteggiata (temperatura di rugiada).

Profilo verticale della temperatura misurato a Trapani alla mezzanotte di giovedì

Profilo verticale della temperatura misurato a Trapani alla mezzanotte di giovedì

Se si considera invece la temperatura a circa 1 km di altezza e si immagina di prolungare la linea verso destra (linea tratteggiata viola) è possibile simulare il riscaldamento a cui sarebbe sottoposta una massa d’aria forzata a discendere dall’Appenino. È possibile verificare come la linea tratteggiata intersechi l’isoterma di 35°C indicando dunque un limite massimo per la temperatura che non è lontano da quanto misurato attualmente a Palermo. 

Articolo di Guido Cioni del 11 Maggio 2017 alle ore 15:01

Altri articoli di approfondimento

Rinfrescata in arrivo, ma il resto del mese sarà più caldo del normale

Luglio chiude ben oltre la media, e l’inizio di Agosto non è da meno…

Quando le nuvole toccano i 70 sotto zero (son problemi)

Scienza o politica? Climatologi vs Trump

Temperature giù a partire da giovedì, più tardi anche per il sud. Tutti i dettagli

Temporali anche intensi nel tardo pomeriggio-serata di domenica

Mediterraneo “bollente”, temperature superficiali oltre i 30°C anche sulle nostre coste

A quando la fine del caldo “africano”? Ultimi aggiornamenti poco incoraggianti

Nottate “tropicali”, soprattutto nei centri urbani

Riscaldamento globale, a cambiare non sono solo le temperature medie

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Sabato 19 Agosto
Le più Calde
Località T°C
Foggia 38°
Matera 35°
Lecce 34°
Macerata 34°
Bologna 34°
Alessandria 34°
Terni 34°
Nuoro 34°
Ravenna 33°
Modena 33°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 24°
Belluno 25°
Savona 25°
Genova 26°
Sondrio 26°
Livorno 26°
Messina 27°
La Spezia 27°
Ancona 27°
Bolzano 27°
Domani Domenica 20 Agosto
Le più Calde
Località T°C
Matera 35°
Foggia 35°
Grosseto 34°
Palermo 33°
Agrigento 33°
Ragusa 33°
Bari 32°
Lecce 32°
Siracusa 32°
Roma 32°
Le più Fredde
Località T°C
Belluno 23°
Aosta 24°
Sondrio 24°
Cuneo 24°
Biella 24°
Lecco 25°
Varese 25°
Rimini 25°
Bolzano 25°
Bergamo 25°